Etra Vancouver Barletta, Dagostino non ha dubbi: siamo una grande famiglia.

Un importante curriculum alle spalle nonostante l’ancora giovane età: questo è lo score di Giacomo Dagostino, portiere classe 1997 in forza all’Etra Vancouver Barletta. Esperienze tra Eccellenza e Promozione con le maglie della Vigor Trani, Unione Bisceglie e Ascoli Satriano, adesso estremo difensore e punto di riferimento dei giallo-neri barlettani.

  • COSA L’HA PORTATA AD ACCETTARE IL PROGETTO DELL’ETRA VANCOUVER BARLETTA?

Quando il DG Domenico Porcelluzzi mi ha esposto questo nuovo progetto, l’idea di farne parte mi ha intrigato molto. Sicuramente la motivazione della crescita sportiva e di unione sono state le basi che mi hanno fatto optare per la scelta che ho fatto e perchè no, anche il fare l’esperienza sin dalla nascita della squadra. Sono davvero grato a questa società che mi ha dato modo di ricredere in me stesso e allo stesso direttore Porcelluzzi, persona fantastica, che ha davvero messo tutto se stesso in questa nuova esperienza.
Siano diventati una vera e propria famiglia ed è questa la cosa bella del calcio.

  • QUALI SONO LE ESPERIENZE CHE LE SONO RIMASTE NEL CUORE?

Faccio una premessa: ogni squadra mi ha lasciato qualcosa sia come esperienza calcistica e si come esperienza umana. Tra queste sicuramente la più rilevante è quella dove centrammo la salvezza con l’Ascoli Satriano contro il Canosa ai play Out; fu una emozione unica vedere tanti tifosi gioire per la propria squadra…fu davvero una esperienza incredibile ed emozionante. In futuro, quanto più tardi possibile, spero di poter citare anche l’esperienza con l’Etra Vancouver.

  • UN INIZIO NIENTE MALE PER UNA NEO PROMOSSA: DOVE PUO’ ARRIVARE QUESTA SQUADRA?

Dove possiamo arrivare è ancora troppo presto per dirlo visto che abbiamo davanti un intero campionato da giocare. Fin ora abbiamo fatto bene e questo è dovuto dal fatto che siamo una squadra e un gruppo unito come una famiglia anche al di fuori dal campo, grazie ad un organizzazione anche da parte dello staff.

  • QUALI SONO LE SQUADRE CHE, SECONDO TE, POSSONO RECITARE UN RUOLO IMPORTANTE IN QUESTO GIRONE?

Essendo una neopromossa stiamo conoscendo le squadre domenica dopo domenica. Una delle favorite, a mio modesto parere, può essere l’Audace Barletta, squadra già conosciuta lo scorso anno. Non è da sottovalutare anche il Maracanà San Severo che mi sembra una squadra ben organizzata, le altre le conosceremo più avanti.

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

La Virtus Bisceglie riceve San Severo al “Di Liddo” con un Leo Ragno in più

Il 32enne centrocampista sarà subito a disposizione di mister...

La Real Olimpia Terlizzi sfida in trasferta l’Audax San Severo

Calcio d’inizio alle ore 11.00  Domenica 4 Dicembre va in...

Cena segreta con Agnelli, Gravina: “Sono cavolate”

Il presidente della Figc sull'incontro con i presidenti nel...

Monopoli, Ferrari: “Pancaro prova sempre a giocare, lo faremo anche domani”

Le parole di Giacomo Ferrari, vice allenatore del Monopoli,...