Europa League, Roma Ludogorets 3-1: doppietta di Pellegrini su rigore e Zaniolo

data

Brutto primo tempo per i giallorossi, sotto 1-0 al riposo. Poi Mou mette Nicolò che gira il match: si procura i due rigori trasformati da Pellegrini e firma il tris. Annullato dal Var il 2-2 di Nonato

La cambia Zaniolo, la vince Zaniolo. Perché se la Roma del primo tempo è stata troppo brutta, quella della ripresa ha trovato in Nicolò il suo trascinatore. Di forza, di potenza e di cuore, con due rigori portati a casa e un gol pazzesco nel finale, quando si è portato via praticamente tutta la retroguardia bulgara. Finisce 3-1 in rimonta, dopo la grande paura dei primi 45’, con la doppietta di Pellegrini dal dischetto e il sigillo finale di Nicolò. La Roma va agli spareggi di Europa League lunedì il verdetto su quale “squalo” della Champions toccherà ai giallorossi.

troppo brutti

—  

In avvio Mourinho decide di risparmiare Zaniolo e si gioca la carta del doppio centravanti, con Belotti al fianco di Abraham. In regia va invece Matic, ma stavolta le scelte di Mou…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Gravina: “Mettiamo al centro i tifosi. E sul tempo effettivo…”

Il presidente della Figc a Torino: "Valorizziamo infrastrutture...

Inter-Salisburgo, si giocherà a Malta: stabiliti orario e stadio dell’amichevole

Il sito FCINTER1908 di titolarità di AMALA S.N.C. con...