Il Trentino perde la Fiorentina. Finita era dei ritiri estivi del grande calcio

data

Dopo 12 anni in val di Fassa la Fiorentina lascia Moena

Il Trentino è stato da tantissimi anni la meta preferita di molte grandi squadre di calcio per i loro ritiri estivi. Una scelta dettata dalle condizioni climatiche ideali, dalle moderne strutture sportive dove svolgere gli allenamenti e dalla qualità dell’accoglienza trentina. Ma il calcio è cambiato così come i programmi estivi delle società di calcio che con le proprietà straniere decidono di andare all’estero a luglio e agosto.

Addio Fiorentina E’ di qualche giorno fa la notizia che la Fiorentina ha comunicato di non andare più dopo 12 anni di fila a Moena non avendo rinnovato l’accordo. L’assessore al Turismo del Trentino, Roberto Failoni al quotidiano IL T ha detto: “Non è colpa del Trentino, piuttosto perchè le opportunità strutturali e commerciali dei più grandi club, negli ultimi anni sono cambiate tantissimo”.

Solo Napoli e le “provinciali” In effetti l’Inter ha abbandonato da tempo Pinzolo, mentre restano…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Udinese | Era fatta per Deulo agli Spurs! L’infortunio ha fatto saltare tutto

Clamoroso retroscena di mercato che coinvolge l'attaccante catalano. Secondo...

Lecce, Baroni: “Contro la Cremonese gara intensa. Mercato? Io contento”

Conferenza stampa della vigiliaMarco Baroni, tecnico del Lecce, è...

Juve, a Salerno con il tridente? Tutte le opzioni a disposizione di Allegri

Difficile che l'assetto tattico venga stravolto, in difesa almeno...