Juve, per Paredes caduto l’obbligo di riscatto: perché può tornare a Parigi

data

Tra le condizioni per far scattare l’acquisto dell’argentino c’era il passaggio del turno in Champions. Nel frattempo Fagioli e Locatelli l’hanno scavalcato nelle gerarchie e la conferma adesso è in salita

Il Mondiale come punto di svolta. Lo è stato per tanti calciatori nella storia, ora potrebbe essere arrivato il turno di Leandro Paredes. Il centrocampista argentino si è presentato in Qatar dopo mesi un po’ così alla Juventus, che hanno messo in serio dubbio la sua permanenza a fine stagione. Paredes è in prestito dal Psg con un diritto di riscatto, che poteva trasformarsi in obbligo solo ad alcune condizioni, tra cui l’avanzamento in Champions.

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Ecco la nuova Juve di John Elkann. I tifosi sognano Del Piero presidente

La ripartenza sarà affidata ad Allegri e Cherubini. Ma...

Juventus, lettera di Agnelli: “È venuta meno la compattezza”

L'ormai ex presidente: "Stiamo affrontando un momento delicato societariamente....

CdA Juventus: ecco chi sono i 10 membri dimissionari

CdA Juventus: ecco chi sono i 10 membri dimissionari...

Malinovskyi, Muriel, Zapata e forse Musso: Gasp prepara la rivoluzione per la Dea

Malinovskyi, Muriel, Zapata e forse Musso: Gasp prepara la...