Lecce-Atalanta, conferenza Gasperini: “Non guardo alla classifica”

data

Il tecnico alla vigilia della trasferta di Lecce: “Ovvio che giochiamo per vincere ma devo anche dare indicazioni alla società sui singoli”. Zapata sicuro, Malinovskyi quasi. In gruppo anche Palomino, in attesa di eventuali ricorsi

Per la classifica, ma anche per il futuro. Domani a Lecce l’Atalanta cerca anzitutto una ripartenza dopo la sconfitta con il Napoli, “e non sarà facile – dice Gian Piero Gasperini – perché quella di Baroni è una squadra dinamica, che ha messo in difficoltà avversarie importanti e quando ha perso lo ha sempre fatto di misura, come con la Juve. Ma con il Napoli ho visto un’Atalanta che ha avuto tutto: tecnica, intensità, ritmo e anche progressi dal punto di vista della qualità, del gioco palla a terra in velocità, e contro una squadra maestra in tutto questo: da sabato sono ancora più convinto che quella sia la nostra strada”.

risposte

—  

Ma i 90’ di domani, spiega ancora il tecnico nerazzurro, sono una buona occasione per leggere…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Ibrahimovic: “Mi sento giovane. Il gol? Più importante alzare il livello dei compagni”

Zlatan ricorda gli inizi della sua carriera all'Ajax: "Già...

Dybala: ‘Grazie Roma, se sono ai Mondiali lo devo a te e a Mourinho’

La Joya sulla cinese Zhibo Tv: "Decisiva la gara...

Juve e l’ipotesi uscita dalla Borsa: cosa cambierebbe col delisting

La gestione come un'azienda di famiglia è sempre stata...