Napoli concreto e divertente, ma gli esami non finiscono mai

data

La cavalcata in solitaria degli azzurri sarà spezzata dalla sosta per il Mondiale. Spalletti ne presta cinque alle nazionali in Qatar. Tra quasi due mesi saprà riprendere il ritmo vincente?

Chi ferma il Napoli? Il Mondiale, nessun altro. Ci vuole la più strana sosta della storia del calcio per interrompere la cavalcata in solitaria degli azzurri. Avremmo voluto che altri azzurri si fossero presi la scena da domenica prossima, ma questa è un’altra storia.

Contro l’Udinese arriva l’undicesima vittoria consecutiva, impresa mai riuscita al club di De Laurentiis. Per ora sono undici i punti di vantaggio su Milan e Lazio, secondi a braccetto, che oggi tenteranno di ridurre il distacco, compito complicato contro Fiorentina e Juve, prima del “rompete le righe”.

Il Napoli si è laureato in anticipo campione d’autunno, forte dei suoi abbaglianti numeri: unico imbattuto in Serie A, miglior attacco a quota 34, primato nei gol di testa, 9, nei cinque campionati top. Non sono…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Juve, la Procura sul fratello di Chiellini: “È lui il contabile delle plusvalenze”

Nelle carte dell'inchiesta i pm torinesi ricostruiscono il ruolo...

Medel: ‘A Bologna mi trovo molto bene, vorrei continuare a giocare qui’

Il cileno: “Con Motta c’è un buon rapporto, ma...

Milan-Lumezzane 3-2 nell’amichevole di Milanello. Gran gol di Adli

Gran gol del franco-algerino nel test a Milanello, in...

Juve, De Sciglio travolto dagli insulti su Instagram: è accusato di tradimento bianconero

Al terzino viene contestato di aver consegnato nelle mani...