Napoli, Kvara e Kim verso il rinnovo: De Laurentiis blinda i suoi gioielli

data

Sono iniziate le trattative con il georgiano e il coreano per prolungare al 2028. C’è la voglia di accordarsi. E di togliere la clausola di rescissione del difensore

Se a luglio qualcuno avesse prospettato l’attuale situazione del Napoli in classifica e l’esplosione dei suoi nuovi gioielli, in città si sarebbe rischiato di esser presi per pazzi o per parenti stretti di De Laurentiis. All’epoca, sembra passato un secolo, l’unico K2 era quella montagna di Kalidou Koulibaly, rimpianto per la sua partenza verso i lidi inglesi della Premier. Erano solo quattro mesi fa ma Kvaratskhelia era solo un codice fiscale complicato da pronunciare per i tifosi (oggi invece tutti allo stadio ne scandiscono il nome senza problemi) e Kim serviva solo per citare le famose sigarette, un modo per insultare e contestare le scelte del club azzurro. Oggi invece il direttore sportivo Cristiano Giuntoli si sta muovendo per prevenire l’assalto ai due gioielli, nonostante i rispettivi contratti…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Ecco le 22 operazioni della Juventus sotto la lente della Procura di Torino

Ecco le 22 operazioni della Juventus sotto la...

“Infame, traditore, sbirro”, alcuni commenti a De Sciglio sul caso Juventus

Il calciatore della Juventus, Mattia De Sciglio viene pesantemente...

Roma, pronto un biennale al ribasso per Smalling. Inter in agguato

Il difensore con ancora poche presenze potrà avvalersi della...