Picerno-Avellino, per Rastelli è una sfida salvezza. Le probabili formazioni


La cura Massimo Rastelli per il momento non è ancora riuscita a rinvigorire l’Avellino, chiamato oggi ad un difficile scontro salvezza sul campo del Picerno (calcio d’inizio ore 14,30 – stadio “Donato Curcio”) nella sfida valevole per la 14^ giornata del Girone C di Serie C. Sono solo due i punti che dividono in classifica le due formazioni, con l’Avellino in quindicesima posizione con 13 punti. È invece quartultimo il Picerno. Nel turno precedente il Picerno ha pareggiato per 1-1 in trasferta sul campo dell’Audace Cerignola, mentre l’Avellino è stato sconfitto per 1-0 in casa dal Giugliano. I Lupi hanno sicuramente ben figurato in Coppa Italia, competizione nella quale si sono arresi al Catanzaro soltanto ai calci di rigore dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi sul risultato di 2-2 ed i supplementari sul 3-3.

L’ultimo precedente tra le due formazioni risale al 27 marzo scorso con l’Avellino corsaro a Picerno grazie alla rete segnata da Kragl al 12′.

QUI PICERNO – “Bisogna continuare a fare bene con l’intensità e la cattiveria che abbiamo messo nelle ultime prestazione. La squadra sta maturando riuscendo a coniugare l’aspetto del gioco e del temperamento. Dobbiamo contunde a combattere e fare meglio”. Così mister Emilio Longo nella conferneza stampa di presentazione del match. Assente per squalifica Esposito, a segno domenica conttro l’Audace Cerignola.

QUI AVELLINO – 21 i giocatori convocati da mister Massimo Rastelli. Come riporta il sito ufficiale della società Manuel Ricciardi ha accusato un fastidio al flessore nel corso della sfida contro il Catanzaro ed è stato tenuto fermo in attesa di ulteriori accertamenti, mentre Ramzi Aya, Jacopo Dall’Oglio, Antonio Di Gaudio, Richard Marcone e Gianmaria Zanandrea proseguono i rispettivi programmi specifico per recuperare dai rispettivi infortuni.

Queste le probabili formazioni della sfida che potrete seguire LIVE su TuttoC.com a partire dalle 14,15:

Picerno (4-2-3-1): Crespi; Novella, Garcia, Ferrani, Guerra; De Ciancio, Dettori; De Cristorafo, Reginaldo, Golfo; Dio. A disp. Albertazzi, Allegretto, Liurni, D’Angelo, Santarcangelo, Gerardi, Pagliai, Monti. All. Emilio Longo.

Avellino (4-3-1-2): Pane; A. Rizzo, Moretti, Auriletto, Tito; Matera, Maisto, Casarini; Russo; Kanoute, Gambale. A disp. Forte, Pizzella, Garetto, Franco, Micovschi, Ceccarelli, Guadagni, Trotta, Murano, Illanes. All. Massimo Rastelli.

Arbitro: Samuele Andreano di Prato.

Assistenti: Andrea Zezza di Ostia Lido-Andrea Cecchi di Roma 1.

IV Ufficiale: Fabrizio Pacella di Roma 2.

Fonte:TuttoC.com

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Ecco la nuova Juve di John Elkann. I tifosi sognano Del Piero presidente

La ripartenza sarà affidata ad Allegri e Cherubini. Ma...

Juventus, lettera di Agnelli: “È venuta meno la compattezza”

L'ormai ex presidente: "Stiamo affrontando un momento delicato societariamente....

FOGGIA-MESSINA: INFO SETTORE OSPITI – Calcio Foggia 1920

Il Calcio Foggia 1920 comunica la messa in vendita...