Picerno-Taranto, punto di non ritorno per i lucani. Le probabili formazioni


Non tira una bell’aria a Picerno. Il dg Greco ha davvero sbaragliato tutti con le dichiarazioni rilasciate in settimana contro tutto e tutti. Il discorso è stato chiaro. Si è tutti in discussione, dal primo dirigente al magazziniere. Bisogna voltare pagina subito per non sprofondare. E’ un momento delicato per il Picerno e tutti i giocatori lo sanno. La partita contro il Taranto sarà determinante per il futuro dei lucani in questo campionato. La sconfitta di Crotone, magari, sarà stata anche prevedibile ma viene da troppe partite poco brillanti e decisamente ci si aspettava di più. All’inizio del campionato il Picerno era dato tra le squadre che potevano davvero competere sin dall’inizio per un posto nei play off magari lottando sino all’ultimo. In questo inizio di campionato le cose sono andate decisamente male con tante polemiche all’interno e con un ambiente piuttosto deluso. Ora sotto con il Taranto di mister Capuano che viene dalla sconfitta interna contro il Giugliano giocando una partita non certo brillante e senza, di fatto, mai tirare in porta, creare un qualcosa ed essere pericolosi. Un deciso passo indietro rispetto alle ultime più che discrete prestazioni. La squadra jonica proverà a sfatare il tabù trasferta cercando tre punti fondamentali in chiave salvezza e non solo. Certo non mancano i problemi in casa Taranto. Tanti infortuni, indisponibilità. Non ultima l’assenza pesante per quasi tutta la stagione di Raicevic e l’infortunio di Panattoni che, di fatto, costringono mister Capuano ad affidarsi ai soli Infantino e Guida in avanti con l’altra punta La Monica a poter dare fiato ai due. Certo non un gran momento fortunato per Capuano che proverà come sempre a non cercare alibi e a giocare per provare a fare punti importanti e arrivare, cosi, alla prima vittoria esterna di questo campionato. Nei precedenti a Picerno quattro pareggi e una vittoria per il Taranto

QUI PICERNO. Nel corso della conferenza stampa della viglia, Longo si è espresso così: “Mi aspetto che i ragazzi vincano attraverso quello che abbiamo fatto nell’ultimo periodo. ll Taranto ha messo in difficoltà un pò tutti. Eì una squadra che rappresenta il suo allenatore, ha un credo calcistico importante ed è una squadra che sa lavorare sulle difficoltà e far emergere quelle avversarie. Ci aspetta una partita importante, di categoria e noi dovremo cercare di far emergere i loro difetti”. Ventuno gli uomini a disposizione dell’ex tecnico della Folgore Caratese. Assenti Pitarresi, De Franco, D’Angelo e Albadoro. Lucani in campo con un 4-2-3-1 che potrebbe essere composto da Crespi tra i pali; Novella, Garcia, Allegretto e Guerra in difesa. De Cristofaro e Dettori in mediana con De Ciancio, Kouada e Liurni alle spalle di Diop.

QUI TARANTO. “E’ uno scontro diretto, almeno per il momento. Noi stiamo tentando di salvarci e penso che lo stiamo facendo in maniera dignitosa. Loro sono una buonissima squadra che non merita la classifica che ha attualmente – ha commentato Capuano alla vigilia -. La situazione infortuni ormai va avanti da quando sono arrivato, ora sembra che abbiamo battuto davvero tutti i record”. L’allenatore rossoblù, come detto in conferenza, dovrà fare i conti con le assenze di Vona, Antonio Romano, Martorel e Diaby, oltre che Provenzano, Panattoni, Brandi, De Maria e Raicevic, indisponibilità che hanno costretto Capuano a convocare alcuni Primavera. Ritornano, invece, Tommasini e Manetta. Il 3-5-2 dei pugliesi vedrà Vannucchi in porta, che dovrebbe essere difeso da Evangelisti, Antonini e Manetta. Sulle fasce spazio a Mastromonaco e Ferrara, con Gaston Romano, Labriola e Mazza in mezzo al campo. In avanti possibile duo composto da Guida e La Monica.

Ecco le probabili formazioni del match che TuttoC.com vi racconterà a partire dalle ore 14.10:.

PICERNO ( 4-2-3-1): Crespi; Novella, Garcia, Allegretto, Guerra; De Cristofaro, Dettori; De Ciancio, Kouda, Liurni; Diop. A disp.: Albertazzi, Ferrani, PagliaI, Monti, Montesano, Esposito, Santarcangelo, Gerardi, Reginaldo, Golfo. All.: Emilio Longo.

TARANTO ( 3-5-2): Vannucchi; Evangelisti, Antonini, Manetta; Mastromonaco, Romano G., Labriola, Mazza, Ferrara; Guida, La Monica. A disp.: Caputo, Granata, Formiconi, Badij, Caldero, Marini, Infantino, Tommasini, Maiorino, Sakoa. All. Eziolino Capuano.

Arbitro: sig. Francesco Carrione di Castellammare di Stabia; assistenti Pascali/Torresan. Quarto uomo sig. Raffaele Gallo di Castellammare di Stabia

Fonte:TuttoC.com

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related