Preziosi replica a Malagò: ‘Forse il delinquente è lui…’

data

L’ex presidente del Genoa sulle intercettazioni del numero 1 del Coni: “Il fatto che mi giudichi un pregiudicato mi sorprende perché anche mesi fa ci siamo incontrati e abbracciati. Mi sembra che lui si debba difendere da un’accusa di corruzione…”

Preziosi-Malagò, nervi tesissimi. “Il fatto che oggi Malagò mi giudichi un pregiudicato mi sorprende perché anche mesi fa ci siamo incontrati e abbracciati. Mi sembra che lui si debba difendere da un’accusa di corruzione, forse il delinquente è lui”, tuona Enrico Preziosi, ex presidente del Genoa, definito un “pregiudicato” dal n.1 del Coni, secondo le intercettazioni risalenti al 2020 tra Malagò e Zappia, ex ad di Sky Italia, pubblicate stamattina su “La Repubblica”, intercettazioni finite negli atti di un’inchiesta della procura di Milano sui diritti televisivi.

Giudice

—  

Preziosi è scatenato contro Malagò. “Lui si erge a giudice di quello che noi siamo, visto che tira in ballo i presidenti…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Serie A: Roma bunker e Dybala. Solo i soldi della Champions possono trattenere Mou

La difesa è il punto di forza dei giallorossi,...

Serie A, arbitri 22ª giornata: Torino-Milan ad Ayroldi, Massimi per il Napoli

Diramate le designazioni arbitrali per la 22ª giornata di...

Milan, il valore di Leao sul mercato

Mentre il tempo scorre e per ora non offre...

Mercato, Sampdoria, Colley al Besiktas a titolo definitivo

Accordo raggiunto fra i club. La società blucerchiata incassa...