Roma, critiche a Mourinho per gioco e Karsdorp

data

Per alcuni tifosi giallorossi l’allenatore portoghese non è più “intoccabile”: la pausa Mondiale per dimenticare i mugugni dell’ambiente

C’è una certezza per la Roma di José Mourinho: la pausa-Mondiale è arrivata nel momento giusto. A certificarlo sono stati i fischi rivolti alla squadra da un Olimpico inferocito, subito dopo il pareggio – acciuffato in extremis – contro il Torino di Juric. Che si è aggiunto alla sconfitta nel derby.
Una naturale conseguenza del momentaccio attraversato dalla truppa giallorossa che, dopo la vittoria in Conference League, sembra essersi smarrita. Paulo Dybala, l’uomo chiamato a portare il gruppo “a fare lo step successivo”, è l’unico a non essere stato intaccato dall’involuzione che ha coinvolto più di un giocatore (Abraham e Karsdorp su tutti). Lo Special One invece continua ad essere la sicurezza per la maggior parte dei tifosi. L’empatia creata dal tecnico con la piazza è praticamente totale anche se nelle ultime settimane, specialmente…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Juventus, Del Piero e Allegri: il rapporto tra i due

L’ex attaccante potrebbe avere con il tecnico ...

Plusvalenze Juve, intercettazione Elkann-Agnelli: “Si sono allargati”

John, che non è indagato, parla con il cugino...

Cairo: “Il calcio ha avuto poco dallo Stato. Forse non siamo bravi a fare lobby”

Il presidente del Torino: "Contribuiamo per il 70% alle...

Mihajlovic a Zeman: “Ha vinto più di chi ha conquistato tanti trofei”

L'ex tecnico del Bologna era alla presentazione dell'autobiografia del...