Roma, Mourinho pifferaio magico. L’analisi di Dotto

data

Karsdorp è l’ultimo della lista sull’altare del suo metodo. È felice solo se il gruppo è ai suoi piedi: ma se il suo ego esulta, ecco le premesse della débâcle

Ci risiamo. La barca fa acqua? Si butta a mare qualcuno. È un metodo, ancora prima che una necessità. Metodo Mourinho. L’altare di José è un rosario di successi ma anche di vittime sacrificali. Sangue innocente? Irrilevante. Sangue utile alla causa. Ieri Rick Karsdorp (non nominarlo è stato un modo raffinato per nominarlo alla massima potenza), nel recente passato la colonna infame del disastro norvegese, prima ancora i vari Casillas, Pogba, De Bruyne, tra gli altri. Luke Shaw ebbe a dire di lui: “Mourinho distrugge i suoi giocatori, non so perché lo fa, ma è così”.

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Cena segreta con Agnelli, Gravina: “Sono cavolate”

Il presidente della Figc sull'incontro con i presidenti nel...

Serie B, risultati: Venezia-Ternana, Cagliari-Parma

Il cambio in panchina non basta, gli umbri...

Rampulla: “Del Piero vicepresidente? Sì, ha qualità morali e impara in fretta”

Il portiere ha "accolto" in bianconero l'esordiente 18enne destinato...