Serie A, lotta salvezza quasi finita, ma gli esoneri non arrivano: ecco perché

data

Le ultime tre, Cremonese, Samp e Verona, hanno vinto in totale due partite in 15 giornate: basta e avanza per capire che così sarà molto difficile salvarsi. Alvini, Stankovic e Bocchetti sono sempre sul filo, e anche in B Blessin (Genoa) e Liverani (Cagliari) non sono tranquilli…

Diciamo la verità: non ci aspettavamo di avere una bassa classifica così poco competitiva. Le ultime tre hanno vinto complessivamente due partite in 15 giornate: basta e avanza per capire che così sarà molto difficile salvarsi. Adesso è probabile che ci sia il tempo per pensare a qualche ribaltone ma non è detto che basti, potrebbe essere tardi. Il Verona ha perso le ultime sei con Salvatore Bocchetti al timone e le ultime dieci in generale: aveva incontrato Lopez, contattato Ballardini, inseguito Andreazzoli, qualcuno tra questi nomi potrebbe essere ancora valido. Ma la domanda è un’altra: chi se la sentirebbe di accettare senza un programma che vada oltre i prossimi sei mesi e con un mercato…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Barella: “Io e la mia Inter siamo cambiati. Ora rimontiamo il Napoli”

Il centrocampista sardo fa il punto: "Ci siamo parlati,...

Faraoni: “Inter? La verità è che non c’entravo nulla. Mi rendo conto solo ora…”

L'esterno dell'Hellas Verona Davide Faraoni ha parlato a Cronache di...

Ibra attore con Verdone. De Laurentiis: ‘Un gigante che è già anche un grande attore!’

Il calciatore sul set in “Vita da Carlo-2”: ha...

Juve, la Procura sul fratello di Chiellini: “È lui il contabile delle plusvalenze”

Nelle carte dell'inchiesta i pm torinesi ricostruiscono il ruolo...