Serie B, valzer di panchine: il Venezia sceglie Soncin, il Cosenza chiama Zeman

data

Giornata frenetica e non ancora risolutiva. In laguna promosso l’allenatore della Primavera. In Calabria il boemo è più di un’idea

Una giornata caotica piena di contatti e alla fine ha portato un po’ di chiarezza. Prima di tutto i comunicati ufficiali di Venezia e Cosenza e gli esoneri di Javorcic e Dionigi sono diventati finalmente ufficiali. Ma le due squadre sono rimaste per molte ore senza un allenatore cui affidarsi: tanti nomi circolati, ma le attese fumate bianche non sono arrivate. Poi in serata la prima svolta a Venezia, Cosenza invece deve ancora pazientare.

Quanti no al Cosenza

—  

In Calabria giornata caratterizzata ancora una volta da una serie di no incassati dal Cosenza la cui unica certezza è che a 5 giorni dalla partita con il Pisa non ha un allenatore. Con Davide Dionigi via il suo staff (il vice Sibilano, il tattico Komatsuzaki e il preparatore atletico Matarangolo): l’allenamento di ieri è stato diretto da Gatto, tecnico della Primavera. È…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Ibra attore con Verdone. De Laurentiis: ‘Un gigante che è già anche un grande attore!’

Il calciatore sul set in “Vita da Carlo-2”: ha...

Juve, la Procura sul fratello di Chiellini: “È lui il contabile delle plusvalenze”

Nelle carte dell'inchiesta i pm torinesi ricostruiscono il ruolo...

Medel: ‘A Bologna mi trovo molto bene, vorrei continuare a giocare qui’

Il cileno: “Con Motta c’è un buon rapporto, ma...

Milan-Lumezzane 3-2 nell’amichevole di Milanello. Gran gol di Adli

Gran gol del franco-algerino nel test a Milanello, in...