Top & Flop di Juve Stabia-Virtus Francavilla


Si è chiusa la gara disputata questo pomeriggio al “Romeo Menti” di Castellammare di Stabia tra Juve Stabia e Virtus Francavilla,valida per la 13^ giornata del girone C di terza serie: 2-0 il finale a favore dei padroni di casa. Con questo successo le “Vespe” conquistano il secondo successo consecutivo – tornando a vincere dopo oltre un mese in casa – appaiando il Giugliano al quarto posto mentre per i pugliesi dopo tre pareggi consecutivi subiscono la sesta sconfitta stagionale. Gara sui binari dell’equilibrio nella quale i padroni di casa sono riusciti ad essere maggiormente pungenti, trovando nel talento Giovanni D’Agostino il match-Winner autore di una doppietta di pregevole fattura, beneficiando dell’ottimo contributo di Palmieri sulla destra, la gara poi si è complicata con l’espulsione di Maiorino al tramonto della prima frazione. Tuttavia ghli ospiti hanno avuto il merito di non andare a picco nella ripresa, provando comunque a rientrare in partita costruendo un paio di occasioni. I biancazzurri dovranno comunque far tesoro degli errori commessi in difesa, oltre ad un possesso palla stesso sterile e fine a se stesso. I padroni di casa dovranno dar continuità a questo importante successo, per dimostrare di poter stazionare nei quartieri alti della graduatoria. In cronaca Leonardo Colucci deve fare a meno dello  squalificato Ricci, oltre agli infortunati Tonucci, Esposito, Erradi e il portiere Sarri ai quali si sono aggiunto  Altobelli. tradizionale 4-3-3 con Berardocco, Carbone e D’Agostino a costituire la mediana a supporto del tridente composto da D’Agostino, Santos e Pandolfi. Sull’altra sponda Antonio Calabro deve fare a meno di Ekuban, Milli e Murilo e Perez affidandosi al 3-5-2. Due  le novità rispetto alla vigilia, Aya preferito a Minelli al fianco di Miceli e Caporale mentre in attacco Maiorino al fianco di Patierno. Dopo una prima fase di studio è la Juve Stabia a farsi pericolosa al 7′ quando Pandolfi va via ad Idda sulla sinistra entra in area, ma da posizione defilata con un angolo di tiro ridotto calcia sopra la traversa. Rispondono gli ospiti con un sinistro di Maiorino bloccato da Barosi a terra. Si sblocca la gara al 17′ ancora per effetto di una sgasata sulla sinistra del numero 7 giallonero che entra in area va sul fondo, il suo cross basso trova pronto all’appuntamento con il tacco vincente D’Agostino. Prova a reagire la Virtus Francavilla tenendo a lungo il pallone ma lo fa con troppa lentezza, procurandosi solo qualche angolo. Le “Vespe” quando ripartono fanno male: al 27′ sventagliata di Mignanelli a trovare l’elegante sponda di D’Agostino che premia Santos, il destro del venezuelano non inquadra la porta. Al 35′ D’Agostino cerca di restituire il favore a Pandolfi servendogli un pallone d’oro a centro area, il numero 7 cerca il destro di prima intenzione ma Avella salva d’istinto. Il gol del raddoppio è nell’aria: Ancora un cambio di campo di Mignanelli a pescare D’Agostino, stop a seguire e destro incrociato a mandare fuori causa il portiere avversario. Potrebbe riaprire la gara al tramonto della prima frazione la squadra pugliese, cross di Cisco a trovare Idda che da due passi mette incredibilmente a lato, poco dopo piove sul bagnato per la squadra di Calabro perchè si fa male Tchetchoua e Maiorino si fa espellere per fermare il solito imprendibile D’Agostino. Sulla punizione Scaccabarozzi obbliga alla deviazione in corner Avella. Nella ripresa gli ospiti con i cambi provano a cambiare marcia, è la Juve Stabia a sfiorare il 3-0 prima sull’asse Santos-Pandolfi con destro sull’esterno della rete poi è Berardocco a provarci dalla distanza con palla a lato. Gli ospiti non mollano scheggiando la traversa prima con Patierno e poi è Cisco su punizione ad accarezzare il legno. Ecco i migliori e i peggiori del match:

TOP

Giuseppe D’Agostino (Juve Stabia): mostra i vari colpi del suo repertorio firmando una doppietta d’autore, prima raccoglie il cross di Palmieri con un colpo di tacco niente male poi inventa un destro al fulmicotone in corsa coordinandosi in maniera perfetta spedendo la palla all’angolino destro. Potrebbe bastare così? no perchè entra in tutte le azioni e fa impazzire gli avversari, obbligando al cartellino rosso Maiorino. POMERIGGIO DA INCORNICIARE

Andrea Cisco (Virtus Francavilla): il più incisivo e continuo della formazione biancazzurra, cerca ripetutamente gli spazi nella zona di competenza provando il dialogo con i compagni. La manovra spesso asfittica dei pugliesi trova sfogo proprio nel classe ’98, che costruisce la più limpida occasione del primo tempo, e mette lo zampino su quelle del secondo facendo ammonire entrambi i difensori che gravitano dalle sue parti, ovvero Mignanelli e Dell’Orfanello. PUNGENTE

FLOP

Nessuno nella Juve Stabia: dopo un periodo poco felice, tra prestazioni non buone e attacco che non funzionava a dovere la squadra di Colucci torna a sorridere conquistando i tre punti al Menti, lo fa attraverso una condotta intelligente e attenta. Ficcante in avanti, dove nel primo tempo diverte mettendo in difficoltà gli avversari, matura e compatta nella ripresa. SULLA STRADA GIUSTA

Riccardo Idda (Virtus Francavilla): preferito a Minelli nel braccetto destro difensivo vive una serata molto negativa, perde sistematicamente il duello con Pandolfi, il quale lo salta con regolarità in maniera talvolta troppo semplice. La retroguardia pugliese fa acqua proprio in quella zona, potrebbe addolcire la serata, ma mette fuori da pochi passi la palla del 2-1. DISASTROSO

Fonte:TuttoC.com

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Ibra attore con Verdone. De Laurentiis: ‘Un gigante che è già anche un grande attore!’

Il calciatore sul set in “Vita da Carlo-2”: ha...

Juve, la Procura sul fratello di Chiellini: “È lui il contabile delle plusvalenze”

Nelle carte dell'inchiesta i pm torinesi ricostruiscono il ruolo...

Medel: ‘A Bologna mi trovo molto bene, vorrei continuare a giocare qui’

Il cileno: “Con Motta c’è un buon rapporto, ma...

Catanzaro, Curcio: “Foggia è stata casa mia, sarà emozionante tornare”

Attraverso il proprio profilo Instagram, l'attaccante del Catanzaro Alessio Curcio ha...