VINCE LA PIOGGIA, BITONTO – FRANCAVILLA SOSPESA AL 54’ SULL0 0-0 – U.S. Bitonto Calcio

Nella ripresa, il nubifragio che si abbatte su Bitonto costringe il direttore di gara ad interrompere la sfida per impraticabilità di campo: si riprenderà con la disputa dei restanti 36 minuti di gioco

Vince la pioggia al “Città degli Ulivi”: la gara Bitonto – Francavilla viene sospesa al 54’ sul risultato di 0-0 a causa della pioggia battente scesa sulla città dell’olio e che ha reso impraticabile il terreno di gioco in pochissimi minuti. Fino a quel momento, gara vibrante e scorbutica, a tratti anche nervosa, giocata a viso aperto dalla due squadre. Ma chi recrimina di più è la formazione neroverde, che in più di un’occasione sfiora il vantaggio, specie nel primo tempo col palo di Palazzo e il salvataggio sulla linea sul colpo di testa di Carullo. Nella ripresa, meglio i neroverdi ma la gara dura troppo poco. Si riprenderà, a data da destinarsi, con la disputa dei 36 restanti minuti di gioco. Un remake di quanto accaduto proprio tre anni, contro un’altra formazione lucana, il Grumentum.

La cronaca del match. Da duello al vertice e finale playoff nella scorsa stagione, a gara importante che mette punti pesanti in palio in chiave salvezza. Cambiano le prospettive nel giro di pochi mesi di Bitonto – Francavilla.

Mister Valeriano Loseto cambia solo un uomo rispetto la gara di domenica scontro il Gladiator, con Maffei dal 1’ al posto di Taurino. Dunque, 4-3-1-2 con Petrarca tra i pali; linea di difesa che vede Tangorre e Chiaradia sulle corsie, al centro la coppia Silletti – Gomes; a centrocampo, Clemente play, i due interni sono Ungredda e Mariani; in avanti, tridente con capitan Palazzo trequartista a supporto delle due punte Figliolia e Maffei.

Panchina con Figliola, Riefolo, Gianfreda, Spinelli, Carullo, Muscatiello, Taurino, Losavio, Moscelli.

Il Francavilla dell’ex Claudio De Luca si schiera con un 4-3-2-1 che vede Liso tra i pali; in difesa, Pezzi – Esposito A.  – Di Ronza – Nicolao; a centrocampo Buchicchio – Amoruso – Marconato; in avanti Gentile e Melillo a sostegno della punta De Marco.

Parte meglio il Francavilla, che ha un impatto migliore sul match: primo squillo al 2’ con la punizione di Melillo, dai diciotto metri, posizione defilata sulla sinistra, palla oltre la traversa.

Risponde il Bitonto al 7’, con Palazzo, che prova a sorprendere il portiere ospite Liso con un tentativo da oltre la trequarti, sfera che non inquadra lo specchio.

8’, Pezzi dalla distanza, botta velenosa che si spegne sul fondo, non troppo lontana dalla porta difesa da Petrarca.

Primo scorcio di gara a favore degli ospiti, dunque, col Bitonto che fatica a prendere le contromisure al terreno di gioco allentato dalla pioggia copiosa scesa nella giornata di ieri sulla città dell’olio: vari i tentativi da fuori dei centrocampisti lucani, sempre imprecisi alla conclusione.

Allo scoccar del 20’ primo cambio forzato per mister Loseto: fuori Clemente, problemi al braccio per lui, dentro Carullo. Chiaradia avanza sulla linea di centrocampo, con Mariani centrale nel cuore della contesa.

Al 22’ clamorosa occasione gol per il Bitonto, in ripartenza da azione d’angolo del Francavilla: Tangorre riesce a liberare al limite della propria area di rigore, Maffei con una bella finta di corpo si lancia nello spazio, si invola verso la porta avversaria, serve al centro per Palazzo che, solo davanti a Liso, conclude cogliendo il palo alla sinistra dell’estremo difensore lucano.

Risponde al 27’ la formazione sinnica, col tentativo di Marconato sempre dalla distanza, la botta dai venti metri viene letta bene da Petrarca, che la blocca in due tempi.

Minuto 34, ci prova De Marco dal limite dell’area di rigore, conclusione insidiosissima che sfiora l’incrocio dei pali alla destra di Petrarca. Sempre ospiti in pressione, Marconato da fuori  al 38’, palla deviata sul fondo. Dal susseguente calcio d’angolo, ci prova sempre il numero 11 lucano di testa, colpo che non inquadra lo specchio.

Cinque minuti di recupero e nel terzo giro di lancette altra ghiotta opportunità per i neroverdi: punizione dalla trequarti di Chiaradia, svetta di testa Carullo, Liso sbaglia l’uscita, la palla lo scavalca e provvidenziale è il salvataggio a pochi passi dalla linea di porta di Pezzi, che sventa il pericolo. Proteste neroverdi che reputano il pallone abbia oltrepassato la linea di porta ma appare giusta la decisione del direttore di gara Petrov di Roma 1.

È l’ultima emozione di un primo tempo equilibrato, scorbutico e che risente della posta in palio e di un terreno di gioco allentato dalla pioggia. Recrimina il Bitonto per aver sprecato le due più importanti opportunità costruite nella prima frazione di gioco. Francavilla pericoloso essenzialmente solo dalla distanza.

La ripresa. Nessuna novità, stessi ventidue in campo. Si gioca sotto una pioggia sempre più battente. Primo sussulto al 48’, ripartenza Bitonto con Figliolia che lancia per Maffei, controlla, aspetta l’arrivo dalle retrovie di Chiaradia, che viene servito in area di rigore, diagonale parato a terra da Liso. 52’, ci prova Maffei direttamente da piazzato dal vertice sinistro dell’area di rigore, conclusione radente bloccata centralmente da Liso.

Al 54’ il direttore di gara Petrov interrompe la contesta: la pioggia battente ha allentato di molto il fondo del “Città degli Ulivi”, con la sfera che fatica a circolare. Le due squadre vengono richiamante negli spogliatoi. Pochi minuti dopo, sotto una pioggia sempre più torrenziale, l’arbitro accompagnato dai due capitani, Palazzo e Nicolao, torna sul terreno di gioco per constatare l’impossibilità di riprendere la sfida, col pallone che si impantana ripetutamente. Inevitabile il triplice fischio finale e la sospensione definitiva: la gara riprenderà a data da destinarsi, quando saranno disputati solamente gli ultimi 36 minuti più recupero.

Nell’attesa di capire quando si concluderà la sfida coi sinnici, domenica prossima impegno esterno per il Bitonto, che andrà in Basilicata, a Venosa, per affrontare il Lavello: altro scontro diretto in chiave salvezza.

12^ GIORNATA CAMPIONATO SERIE D – GIRONE H
BITONTO – FRANCAVILLA 0 – 0 sospesa al 9’ st causa impraticabilità di campo

BITONTO (4-3-1-2): Petrarca; Tangorre, Silletti, Gomes, Chiaradia; Mariani, Clemente (19’ pt Carullo), Ungredda; Palazzo (c); Maffei, Figliolia.
A disp.: Figliola, Riefolo, Gianfreda, Spinelli, Muscatiello, Taurino, Losavio, Moscelli.
All. Loseto

FRANCAVILLA (4-3-2-1): Liso; Pezzi, Esposito A., Di Ronza, Nicolao; Gentile, Buchicchio, Amoruso, Marconato; Melillo, De Marco.
A disp.: Piarulli, Majore, Palladino, Petruccetti, Esposito G., Vaughn, Pizzutelli, Ferraiuolo, Leone.
All. De Luca

Arbitro: Petrov (Roma 1). Assistenti: Palazzo (Campobasso) e Palumbi (Termoli).

Ammoniti: Silletti, Chiaradia, Carullo, Tangorre, Mariani (B), Amoruso, Marconato, Buchicchio (F).
Recupero: 5 pt.

Fonte: official page

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

4 dicembre 2022 – Serie C: Audace Cerignola – Crotone 0-1

Fonte: AntennaSud Official Youtube channel

Top & Flop di Giugliano-Foggia

Il carattere del Giugliano é da invidia per tutti. Oggi...

PESCARA vs TARANTO: I CONVOCATI DI MISTER CAPUANO

Ufficio Stampa e Comunicazione Taranto Football Club 1927 Fonte:...

Nardò – Afragolese 2-1. Highlights.

Fonte: AC Nardò Official Youtube channel