Vranckx è il nuovo Kessie? Così ha conquistato Pioli

data

Tuttocampista di lotta, pensiero e ogni tanto anche da ultimo passaggio: al Milan sembra arrivato il momento del ventenne belga

E se fosse Vranckx il belga della svolta? Quello che metti dentro a gara in corso, il mediano che gestisce e poi randella, il play che fa tirare il fiato ai titolari, il ventenne che entra con gli occhi della tigre e propizia la vittoria con un cross. Del resto il nome è tutto un programma: Aster, cioè stella, quindi chissà.

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Ecco le 22 operazioni della Juventus sotto la lente della Procura di Torino

Ecco le 22 operazioni della Juventus sotto la...

“Infame, traditore, sbirro”, alcuni commenti a De Sciglio sul caso Juventus

Il calciatore della Juventus, Mattia De Sciglio viene pesantemente...

Roma, pronto un biennale al ribasso per Smalling. Inter in agguato

Il difensore con ancora poche presenze potrà avvalersi della...