31 dicembre 1988, Serie A in campo: tifosi felici, Maradona molto meno…

data

Era il 1988: per El Pibe de Oro non poter andare in vacanza era uno “scandalo”: la sua squadra perderà poi con la Roma, gol di Voeller. La Juve di Zoff vince il derby con il Toro con rete di Altobelli. Il Milan del podio del Pallone d’Oro pareggia con la Samp di Mancini

Capitò di sabato, era l’undicesima giornata di andata. Sabato 31 dicembre 1988: l’ultima volta che la Serie A scese in campo nell’ultimo giorno dell’anno. San Silvestro col pallone. Trentaquattro anni fa, prima che le ferie diventassero un diritto inalienabile anche per i calciatori e soprattutto prima che – a decidere il palinsesto pallonaro – fossero le emittenti televisive che avevano comprato i diritti sul calcio. Fischio di inizio alle 14.30 su tutti i campi, poi tana liberi tutti, cin cin, fuochi d’artificio e cenoni vari: l’accordo di giocare il 31 dicembre era arrivato perché il Natale – quell’anno – cadeva di domenica e giocatori e Lega decisero che no, non era cosa buona giocare la…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Juve, il mercato più povero: zero acquisti, dopo Vlahovic, Rovella, Kulusevski

Zero acquisti. Solo una cessione, peraltro con vantaggi di...

Inter, Skriniar resta: da Inzaghi ai tifosi, come sarà gestito il difensore

Dalla presenza in formazione alla fascia da capitano, dai...

Pellegrini-Lazio, il cerchio si chiude: “È la squadra del mio cuore”

Il romano di Cinecittà in prestito dalla Juve dopo...

Zaniolo fuori dalla Roma fino a giugno. E l’Italia si informa…

I Friedkin e Mou concordi nel non reintegrare in...