COPPA ITALIA: FOGGIA 2 JUVE NEXTGEN 1

Il Foggia vince, per 2 reti a 1, la gara di andata della semifinale di Coppa Italia di serie C contro la Juventus NG. Gli uomini di mister Gallo hanno tenuto bene il campo dimostrando grande determinazione e compattezza. Il ritorno si giocherà il prossimo 15 febbraio.

Partenza sprint per i padroni di casa che al 4’ si portano in vantaggio con la rete di Ogunseye. Al 12’ Schenetti prova a sorprendere Raina. Al 21’ pareggia i conti Poli della Juventus NG. La gara prosegue equilibrata con le due formazioni in campo che restano in una situazione di stallo. Termina 1-1 la prima frazione di gioco.

Nella ripresa, i Satanelli raddoppiano al 54’ con un altro gol di Ogunseye. Al 58’ Peralta sfiora il palo esterno. I rossoneri dominano il campo e provano a chiuderla. Finisce 2-1 allo “Zaccheria” tra gli applausi del pubblico.

Di seguito il tabellino di Foggia-Juventus NG, gara valida per la semifinale di andata della Coppa Italia di Serie C:

IL TABELLINO:

FOGGIA (3-5-2): Nobile; Leo, Rutjens, Di Pasquale; Garattoni, Frigerio, Petermann, Schenetti (75′ Di Noia), Costa; Peralta (75′ Iacoponi), Ogunseye (78′ Beretta)
A disposizione: Illuzzi, Dalmasso, Beretta, Sciacca, Di Noia, Peschetola, Iacoponi, Battimelli, Odjer, Capogna.
Allenatore: Fabio Gallo

JUVENTUS NG (3-5-2): Raina; Riccio, Poli (72′ Savona), Huijsen; Ake (72′ Turicchia), Sersanti, Barrenechea, Iocolano (78′ Besaggio), Mulazzi; Sekulov (66′ Compagnon), Pecorino (65′ Da Graca)
A disposizione: Daffara, Zelezny, Savona, Nzouango, Zuelli, Da Graca, Compagnon, Cudrig, Verduci, Bonetti, Lipari, Ntenda, Palumbo, Besaggio, Turicchia.

Reti: 4′ Ogunseye, 21′ Poli, 54′ Ogunseye

Allenatore: Massimo Brambilla

ArbitroErmes Fabrizio Cavaliere di Paola (Assistenti: Bortolomucci di Ciampino,  Monaco di Termoli. Quarto Ufficiale: Ubaldi di Roma 1)

Ammoniti: 13′ Costa (FG), 39′ Huijsen (JUV), 60′ Barrenechea (JUV), 69′ Garattoni (FG), 75′ Di Pasquale (FG)

Fonte: Foggia Calcio Official Site

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Spalletti, Gasperini e il vento di Sarri: adesso qualcosa si muove

Difficile dire se lo spettacolo al potere sia ormai...

La Roma di Liedholm e quella vittoria a Napoli, primo segnale per il titolo

Ottobre 1982: con l’Italia sotto choc per l’attacco alla...

Brozovic si allontana dall’Inter. Pronta l’asta: la Juventus c’è

Il croato sui taccuini anche di Barcellona, Real e...

Lecce-Salernitana 1-2, le pagelle della Gazzetta

RCS MediaGroup S.p.A.Via Angelo Rizzoli, 8 - 20132 Milano.Copyright...