Gelbison-Virtus Francavilla, la lenta risalita: le probabili formazioni


Una sfida che può dire tanto sul futuro delle due compagini, che sperano di intraprendere la lenta risalita verso zone di classifica più tranquille: si anticipa al sabato l’incontro Gelbison-Virtus Francavilla, gara valida per la ventitreesima giornata di Serie C girone C, la quarta di ritorno, a causa del concomitante match in programma domenica 22 allo stadio “Raffaele Guariglia” di Agropoli. La formazione vallese, infatti, condivide l’impianto sportivo proprio con i Delfini, che militano nel campionato di Eccellenza Campana, e per tale motivo si è reso necessario spostare il giorno della disputa della gara con i pugliesi al 21. Il fischio di inizio è previsto alle ore 14.30: su TuttoC è possibile seguire il LIVE MATCH con formazioni ufficiali e cronaca testuale.

Gli uomini di De Sanzo in caduta libera dopo aver raccolto appena due punti nelle ultime cinque gare di campionato: un trend che colloca, nel breve termine, la Gelbison al penultimo posto per risultati positivi accumulati, davanti solo alla Fidelis Andria che chiude lo schieramento con appena un punto nelle ultime cinque gare. E pensare che i rossoblu avevano ben cominciato la stagione, portandosi addirittura al quarto posto, a ridosso delle “grandi” della classe. Ma qualche inciampi di troppo, frutto di inesperienza della categoria, accompagnata da prestazioni opache di alcuni calciatori chiave, hanno relegato i campani al sedicesimo posto con 24 punti, in piena zona play-out. 

La risalita passa attraverso la sfida interna con la Virtus Francavilla, in netta ripresa dopo un avvio non proprio entusiasmante. Ben nove punti nelle ultime cinque gare, che certificano un importante passo in avanti in classifica, in virtù dell’undicesimo posto raggiunto, agganciando il Potenza a quota 28. Pugliesi appena fuori dalla zona play-off, a scapito proprio dei lucani, per una differenza reti inferiore di un solo punto. Al “Guariglia” gli uomini di Calabro proveranno a bissare il successo di domenica scorsa con il Foggia, affrotnando un avversario che, dopo aver disputato, in esilio, le prime gare di campionato al “Marcello Torre” di Pagani, ad oggi, nell’impianto più vicino alla sede naturale, il “Guariglia” di Agropoli, non ha ancora vinto tra le mura amiche, raccogliendo in due gare un solo punticino con l’Avellino.

L’unico confronto tra le due formazioni risale al match di andata, disputato alla Nuovarredo Arena di Francavilla Fontana, e terminato con un successo dei padroni di casa con rete decisiva di Cosimo Patierno al 1′.
A dirigere l’incontro è stato designato il signor Dario Madonia della sezione di Palermo, al terzo anno in C.A.N. C, coadiuvato dagli assistenti Matteo Paggiola della sezione di Legnago e Paolo Tomasi della sezione di Schio; quarto ufficiale designato è Martina Molinaro di Lamezia Terme. Il fischietto siciliano, alla sua dodicesima designazione stagionale, la seconda nel girone C di Serie C, dove ha già diretto Monterosi-Juve Stabia, terminata con la vittoria di misura delle Vespe, ha diretto in carriera due volte la Gelbison, nella stagione 2017/18 di Serie D girone I con il pari per 1-1 con la Palmese e nella stagione successiva di Serie D girone H con sconfitta per 2-1 in casa del Picerno; nessun precedente con la Virtus Francavilla.

QUI GELBISON – Sono venti i calciatori convocati da mister De Sanzo: assenti D’Agostino e Mesisca indisponibili, Papa e Cargnelutti appiedati dal Giudice Sportivo. Consueto 3-5-2 per i cilentani con Anatrella tra i pali, difesa composta da Granata, nominato titolare dal tecnico rossoblu in conferenza stampa, pronto a rilevare l’ex Potenza, Gilli e Loreto. Sulle corsie esterne di centrocampo Nunziante e Graziani con Fornito e Francofonte mezzali, Uliano playmaker. In attacco confermata la coppia Infantino-De Sena

QUI VIRTUS FRANCAVILLA – Ventidue calciatori convocati da mister Calabro, che è costretto a rinunciare a Cisco, appiedato dal Giudice Sportivo a seguito dell’espulsione rimediata nella sfida interna con il Foggia. Modulo speculare per i biancocelesti che schierano Avella tra i pali, difesa composta da Solcia, Idda e Caporale. Sulle corsie esterne di centrocampo Pierno e De Marino con Di Marco e Tchetchoua mezzali, Risolo playmaker. Cardoselli e Patierno la coppia di attaccanti.

Queste le probabili formazioni di Gelbison-Virtus Francavilla, gara valida per la ventitreesima giornata di Serie C girone C, la quarta di ritorno (LIVE MATCH su TuttoC a partire dalle ore 14.30):

Gelbison (3-5-2): Anatrella; Granata, Gilli, Loreto; Nunziante, Fornito, Uliano, Francofonte, Graziani; Infantino, De Sena. A disp. Vitale, Marong, Onda, Citarella, Savini, Correnti, Faella, Sane, Tumminello. All. De Sanzo

Virtus Francavilla (3-5-2): Avella; Solcia, Idda, Caporale; Pierno, Di Marco, Risolo, Tchetchoua, De Marino; Cardoselli, Patierno. A disp. Milli, Romagnoli, Yakubiv, Minelli, Mastropietro, Carella, Macca, Murilo, Enyan, Maiorino, Ejesi. All. Calabro

Arbitro: Dario Madonia della sezione di Palermo (ass. Paggiola-Tomasi) – IV: Molinaro

Fonte:TuttoC.com

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Nardò – Lavello 4-0. Intervista post gara al DS Silvano Toma.

Fonte: AC Nardò Official Youtube channel

Potenza, Raffaele: “Le partite si possono perdere, ma così non va bene”

Brutta sconfitta contro il Pescara per il Potenza, come...

Nardò – Lavello 4-0.Intervista post gara a Eneo Gjonaj.

Nardò 05 febbraio... Fonte: Nardò Official site

Virtus Francavilla Calcio-Giugliano 4-1 | IL TABELLINO – Virtus Francavilla Calcio

Virtus Francavilla Calcio-Giugliano 4-1Reti: 12’pt rig., 43’pt Maiorino, 1’st,...