Juve-Atalanta, Allegri: “Come se ai ragazzi avessero tolto quanto fatto”

data

L’allenatore della Juve dopo il pari con l’Atalanta: “A 71 punti si arriva in Champions League, oggi avremmo 40 punti e dopo il Napoli saremmo i migliori”

“Nelle ultime dieci partite abbiamo fatto otto vinte e un pari. Questo è il nostro lavoro, non dobbiamo farci distrarre assolutamente dalle cose esterne”. Massimiliano Allegri tiene compatta la Juve e dopo il pareggio con l’Atalanta pensa prima di tutto al gruppo: “Ai ragazzi possiamo solo fare i complimenti e ringraziarli, mi metto nei loro panni e da un giorno all’altro finire dal secondo-terzo posto al decimo psicologicamente è tosta, è come se ti togliessero ‘il tuo’ che hai fatto in campo”.

Gli obiettivi

—  

“Purtroppo l’unica ‘toppa’ della prima parte di stagione è stata la Champions League, in campionato abbiamo fatto per il momento 38 punti che sarebbero stati 40 senza l’errore Var della Salernitana: a parte il Napoli, saremmo davanti alle altre”, è la lettura di Allegri sul quadro d’insieme ai…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Dazn: 7 milioni di telespettatori al 19° turno

La scorsa giornata, spalmata su 4 giorni e senza...

Inter, sarà piazza pulita. Correa, la difesa in bilico e Lukaku: tanti vicini all’addio

I nerazzurri pronti a una rivoluzione nella rosa: Dumfries...

Cellino, che vittoria! La Cassazione annulla il maxi sequestro di 59 milioni

Per il presidente del Brescia annullati i sequestri senza...

Scommesse: quota sulla retrocessione della Juve sospesa

Dopo la penalizzazione di 15 punti in classifica e...