Juve, valore ‘reale’ e ‘di scambio’: cosa cambia?

data

Claudio Chiellini e Federico Cherubini avevano esplicitato alla Consob il significato delle tabelle riferite ad acquisti e cessioni del mercato bianconero. L’esempio di Bonucci

Le tabelle della Juventus che riportavano “valore reale” e “valore di scambio” dei giocatori dalla stagione sportiva 2016-2017 fino alla stagione 2020-2021, interpretati dalla Procura federale come “valore effettivo” e “valore artificioso”, rappresentavano invece per il “valore effettivo” quello di “esborso finanziario cash”, ovvero “quanto effettivamente pagato in denaro”. A sostenerlo è la memoria difensiva della Juve, presentata per il ricorso alla Corte Figc di venerdì scorso, dopo cui il club ha preannunciato il ricorso al Collegio di Garanzia dello Sport. In proposito riporta quanto affermato da due direttori sportivi in audizioni alla Consob, Claudio Chiellini e Federico Cherubini. E aggiunge un esempio specifico, quello di Bonucci, per il quale nella colonna “reale” si trova la cifra zero e in…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Juve, chi è Pecorino, l’attaccante che ha messo le ali alla Next Gen

L’attaccante della seconda squadra ha messo a segno 3...

Salernitana-Juventus, Nicola: “Allegri saprà come motivare i suoi. Mercato…”

Davide Nicola, tecnico della Salernitana, presenta il match con...

Muriqi, alla Lazio un bidone, un pirata a Maiorca

Esploso in Turchia, il bomber era stato un fallimento...

Zaniolo-Galatasaray, il dramma terremoto in Turchia rallenta la trattativa

Tutti i campionati sono sospesi e la trattativa col...