Virtus Bisceglie, pari in rimonta nel match con la Nick Bari

foto: Luca Ferrante

È finita senza vincitori né vinti ma con più di qualche rammarico, per i biancazzurri di casa, la gara fra Virtus Bisceglie e Nick Bari, rispettivamente quinta e quarta forza del girone A di Prima categoria. L’1-1 maturato sul sintetico del “Di Liddo”, notevolmente appesantito dalla pioggia caduta nelle prime ore del mattino di domenica, non modifica gli equilibri di classifica, con le due formazioni separate da tre lunghezze. La gara è stata purtroppo condizionata dall’arbitraggio infelice di Piazzolla della sezione di Barletta, che nonostante la concessione di due calci di rigore netti (uno per parte) ha penalizzato la Virtus oltre ogni misura con un metro e una distribuzione dei cartellini incomprensibili. Davvero troppe le circostanze in cui duri interventi della compagine barese non sono stati sanzionati con il giallo mentre viceversa in almeno due circostanze i provvedimenti assunti a discapito dei giocatori di casa sono parsi eccessivi.

Le buone trame sviluppate dai ragazzi di mister Piccarreta nella fase iniziale non sono state accompagnate da opportunità di rilievo mentre la Nick Bari, più concreta, ha cercato il tiro al 5’ (palla fuori) e nell’unica altra sortita del primo tempo ha sbloccato il risultato, sfruttando un penalty. Bovio, dal dischetto, ha firmato lo 0-1 spiazzando Piarulli, schierato al posto dello squalificato Musacco. Virtus sfortunata al 38’ quando Pasculli, su calcio piazzato, ha costretto il portiere avversario alla respinta ma Di Franco si è ritrovato il pallone sui piedi senza la possibilità di indirizzarlo verso la porta. Biancazzurri più incisivi nella ripresa: a lato il destro di Dell’Oglio (52’), debole l’inzuccata di Binetti su cross dalla destra del subentrato Ciaburro (54’). Gli ospiti si sono difesi per lunghi tratti con buon ordine ma l’efficace incursione di Matera al 71’ ha generato il fallo dell’estremo barese (che, incredibilmente, nella circostanza non è stato nemmeno ammonito) e il rigore calciato con freddezza da Mattia Pasculli. Il primo e unico cartellino all’indirizzo di un atleta della Nick Bari è giunto soltanto dopo 83 minuti di autentica battaglia nel contesto di una sfida maschia e dagli alti contenuti agonistici… La Virtus ha provato anche a vincere ma Ciaburro, imbeccato da Pasculli in pieno recupero, ha sparato sul corpo del numero uno avversario proteso in uscita. Sesto pareggio stagionale per i biancazzurri.

UFFICIO STAMPA VIRTUS BISCEGLIE – Vito Troilo

Share post:



Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Comunicato Ufficiale Serie D n. 151 del 27.06.2024

CU_151_SerieD_FinaleScudettoDownload

Comunicato Ufficiale Serie D n. 150 del 17.06.2024

CU-150-Inizio-campionati-Stagione-Sportiva-2024-2025Download

DATE DI CALENDARIO STAGIONE SPORTIVA 2024-2025

COMUNICATO UFFICIALE N. 307/L del 17 Giugno 2024 ...