di Danilo Sandalo

Archiviata la quinta sconfitta consecutiva, arrivata lunedì scorso al “Castellani” di Empoli, il Lecce si rituffa nel campionato dove troverà il Napoli di Luciano Spalletti, primo in classifica, ma che nel turno precedente è stato praticamente surclassato in casa dal Milan, che ritroverà ancora come avversario mercoledì 12 aprile nel quarto di finale di Champions League in programma a “San Siro”.
Vista la classifica dei partenopei e l’ andamento dei giallorossi ci sarebbe da dire che non ci dovrebbe essere storia sulla carta ma, proprio in virtù di tutto ciò e della recente sconfitta subita dagli azzurri, potrebbe essere il contrario.
Di certo il Lecce, così come ha dichiarato Baroni in conferenza stampa, deve ritornare ad essere “una squadra “leggera” “, la stessa che abbiamo ammirato fino a qualche settimana fa, “per tutti i 90 e passa minuti della gara”.
Nel Napoli mancherà per infortunio Osimhen, mentre nel Lecce Blin per squalifica. In dubbio Askildsen per problemi gastrointestinali.

I CONVOCATI DI MISTER MARCO BARONI

Portieri: Bleve, Brancolini, Falcone.

Difensori: Baschirotto, Cassandro, Ceccaroni, Gallo, Gendrey, Lemmens, Pezzella, Romagnoli, Tuia, Umtiti.

Centrocampisti: Askildsen, Gonzalez, Helgason, Hjulmand, Maleh.

Attaccanti: Banda, Ceesay, Colombo, Di Francesco, Oudin, Strefezza, Voelkerling.

LE PROBABILI FORMAZIONI

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Umtiti, Gallo; Maleh, Hjulmand, Gonzalez; Strefezza, Ceesay, Di Francesco.
All.: Marco Baroni.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Kim, Rrahmani, Mario Rui; Ndombele, Lobotka, Zielinski; Lozano, Raspadori, Kvaratskhelia.
All.: Luciano Spalletti

ARBITRO: Sig. Manganiello di Pinerolo

DIRETTA TV/STREAMING: DAZN