Voglia di emergere da una parte, continuare a stupire dall’altra. In sintesi, Catania-Picerno. Gli etnei di mister Fabbiani, dopo l’esordio con sconfitta al “Cibali” contro il Crotone e dopo il riposo “forzato” a causa dell’indisponibilità dello “Iacovone” di Taranto per i noti fatti di Taranto-Foggia (stadio che avrebbe ospitato la gara fra Brindisi e Catania), vogliono ripartire con una vittoria e iniziare la marcia verso le zone alte della classifica. Di contro troveranno un Picerno voglioso di confermare il suo ottimo stato di forma e proseguire il suo buon inizio di campionato, vittoria di misura all’esordio nel “bunker” sempre ostico della Virtus Francavilla e pari interno contro il Taranto per 1-1 in diretta nazionale su Rai Sport. Match dunque tutt’altro che banale e che si preannuncia scoppiettante, palla al centro questa sera alle 20:45. Il teatro è il glorioso stadio “Massimino” dove il Picerno tornerà per la terza volta nella sua storia in questo impianto. Sono 2 infatti i precedenti fra gli etnei e i lucani, bilancio di assoluta parità con una vittoria per parte. 1-0 per il Catania nel primo incontro con rete di Mazzarani nella stagione 2019/20, 1-0 per il Picerno con rete di Reginaldo nella stagione 2021/22.

QUI CATANIA. 

Non faranno parte del match contro il Picerno Chiarella, Dubickas, Palermo, Popovic e Rapisarda oltre lo squalificato Lorenzini che sconterà la terza delle quattro giornate di squalifica. Mister Tabbiani dovrebbe confermare il 4-3-3 con qualche piccola variante rispetto alla gara persa contro il Crotone, da registrare una probabile maglia da titolare per Di Carmine. Ballottaggio a centrocampo fra Ladinetti e Rizzo ma occhio anche a Deli. Chiricó e Marsura dovrebbero assistere l’unica punta che potrebbe essere Sarao.
 

QUI PICERNO

Pochi dubbi di formazione per Mister Longo che potrebbe addirittura riproporre lo stesso 11 iniziale visto nel “monday night” contro il Taranto. Summa fra i pali, difesa a 4 con Pagliai, Garcia, Gilli e Guerra. Gallo e De Ciancio a comporre il duo di centrocampo. Ballottaggio sulla trequarti fra Albadoro, Ceccarelli, De Cristofaro, Graziani ed Esposito, certo della maglia titolare è Murano che agirà come unica punta nel 4-2-3-1 disegnato dall’allenatore dei lucani.

Ecco le probabili formazioni della gara che potrete seguire tramite il LIVE MATCH di TuttoC.com:

CATANIA (4-3-3): Livieri; Castellini, Silvestri, Curado, Mazzotta; Zammarini, Rizzo, Rocca; Chiricò, Sarao, Marsura. All. Tabbiani. 
PICERNO (4-2-3-1): Summa; Pagliai, Gilli, Garcia, Guerra; De Ciancio, Gallo; Graziani, Albadoro, Esposito; Murano.

Fonte:TuttoC.com