Il Don Uva esce a mani vuote dalla sfida casalinga con il Lucera

BISCEGLIE – il Don Uva esce a mani vuote dalla sfida casalinga con il Lucera, squadra forte e competitiva, che non a caso è seconda in classifica con 21 punti (a una sola lunghezza dalla capolista Capurso). 1-2 il finale di una gara combattuta, in cui i biscegliesi, nonostante la sconfitta, se la sono giocata a testa alta. La prima occasione è la conclusione a giro di Gadaleta al 3’ (palla alta).

Dopo 2’ calcio d’angolo di Bruno e ancora Gadaleta, in mischia, sparacchia alto. Gli ospiti passano in vantaggio al 7’: calcio d’angolo battuto da Pozzozengaro, Troilo blocca ma secondo il direttore di gara la sfera aveva superato la linea. Repentina la reazione dei biancogialli che rispondono all’8’ con la rete di Conte: azione solitaria di Vecchio che dribbla il suo avversario e sulla fascia mette al centro un assist al bacio per Conte il quale di testa non sbaglia (complice una deviazione della difesa biancoceleste).

Raddoppiano i foggiani al 17’ col gol di Mawa, abile a sfruttare un’indecisione difensiva. Ancora pericolosi al 20’ grazie al calcio di punizione di Pozzozengaro, alto di un soffio. Non si arrendono i biancogialli che al 33’ sfiorano il pari con la traversa di Camporeale direttamente da angolo; mentre al 43’ è di nuovo Mawa a rendersi protagonista con un’azione personale (Troilo si fa trovare pronto). Nella ripresa ci prova Gadaleta al 6’ sugli sviluppi di un corner (conclusione debole). Poi, al 24’, Mawa trova Ventura che calcia a giro, ma l’estremo di casa si supera salvando la sua porta. Ancora Lucera nel finale: palla in mezzo, Il solito Mawa da ottima posizione colpisce l’incrocio dei pali (36’). Ultima speranza per i padroni di casa è la conclusione di Preziosa al 46’ (Carella para facilmente). Da segnalare l’espulsione di Gadaleta.

C’è un filo di rammarico nell’ambiente Don Uva, soprattutto per la consapevolezza che i ragazzi di mister Capurso possono giocarsela con tutti e oggi avrebbero potuto ottenere di più. Prossima sfida in programma la trasferta mattutina in quel di Trani contro la Soccer, reduce dallo 0-0 ad Apricena. Marcatori: Pozzozengaro (LC, al 7’ pt), Conte (DU, al 8’ pt), Mawa (LC, al 17’ pt).

ASD DON UVA CALCIO 1971 Troilo R., Modugno, Preziosa, Murolo, Cataldo (Garbetta dal 28’ st), Troilo D., (D’Addato dal 27’ pt), Conte (Lorusso dal 40’ st), Vecchio (Ricatti dal 10’ st), Gadaleta, Bruno, Camporeale (Campanale dal 24’ st). A disposizione: Cassanelli, Erminio, Prekducaj, Todisco. All. Capurso.

LUCERA CALCIO Carella, Manna, Cocinelli (Clemente dal 4’ st), Riccardo, Botticelli, Colonna, Pozzozengaro (Iddi dal 20’ st), Mininni, Balletta (Innocent dal 24’ st), Ventura (Prudente dal 13’ st), Mawa. A disposizione: Piserchia, Costantino, Croce, Ventura, Rotoli. All. Palmieri.

Arbitro: Ventricelli di Casarano. Assistenti: Sibilio di Brindisi e Prigallo di Bari.

Fonte: Facebook official page

Share post:



Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Prevendita Biglietti Virtus Francavilla Calcio-Latina – Virtus Francavilla Calcio

Virtus Francavilla Calcio comunica che la prevendita per...

IL PUNTO SULL’INFERMERIA ROSSONERA – Calcio Foggia 1920

In casa rossonera giornata di esami strumentali svolti tempestivamente...