Polimnia Calcio – Classe 1998, centrale, nelle ultime due stagioni a Molfetta

Classe 1998, centrale, nelle ultime due stagioni a Molfetta

UN PUNTELLO PER LA DIFESA: NICOLA PANEBIANCO 💥 La Polimnia puntella la difesa: il club rossoverde comunica il tesseramento di Nicola Panebianco. Nato a Bari 25 anni fa, il 6 giugno 1998, difensore centrale di 187 centimetri, era svincolato. Arriva a Polignano dopo due stagioni nel Molfetta. Cresciuto nelle giovanili del Bari, debutta nel calcio dei grandi con il Gravina in serie D; poi una breve parentesi in prestito a Potenza in Lega Pro (dove resta sei mesi ma senza esordire). Quindi il ritorno in quarta serie ad Este e di nuovo in Puglia con le maglie di Fasano, ancora Gravina, Brindisi e Molfetta. Complessivamente conta oltre 100 presenze in serie D e 7 gol. Panebianco si sta allenando già da una settimana con i nuovi compagni. “Avevo deciso di smettere per una serie di motivi, anche di lavoro – dice il neo-difensore rossoverde – avevo rifiutato diverse proposte in D e in Eccellenza. Poi mi hanno chiamato mister Anaclerio e il ds Frascati con i quali avevo già condiviso l’esperienza a Molfetta e loro mi hanno convinto a rientrare. Ho trovato una gran bella società, un gruppo fantastico, conosco quasi tutti i miei nuovi compagni, nello spogliatoio c’è davvero un bel clima. Fisicamente sto bene, ovviamente mi manca il ritmo-partita. Obiettivi? Voglio dare il mio contributo per aiutare la squadra a raggiungere il quarto posto e la qualificazione ai playoff”.

Fonte: Facebook official page

Share post:



Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Pres Taranto: ”Non nascondo di essere preoccupato. Il Taranto deve giocare allo Iacovone”

Il presidente del Taranto Massimo Giove, ai microfoni di...

28 febbraio 2024: SERIE D, GRAVINA-ANGRI 1-1

Fonte: AntennaSud Official Youtube channel

Gravina: “Taranto, mi impegno a fare la mia parte per la questione stadio”

Gabriele Gravina ha parlato ai microfoni di Antenna Sud...

Foggia, Silvestro: “Fare gol in questo stadio è un sogno, scelta giusta”

Alessandro Silvestro ha realizzato la doppietta decisiva che ha...