Top & Flop di Virtus Francavilla-Foggia


Se lo aggiudica la Virtus Francavilla il derby con il Foggia, grazie ad una vittoria striminzita ma preziosissima in chiave salvezza. Dopo il buon pareggio a Crotone, i ragazzi di Occhiuzzi ottengono un successo importantissimo che gli permette di salire al diciassettesimo posto in classifica a quota 21 punti, quattro punti sotto proprio il Foggia. I rossoneri, infatti, continuano il loro periodo nerissimo con la quarta sconfitta consecutiva che li fa restare a quota 25 punti, con la zona playout pericolosamente vicina.

Partenza veemente per entrambe le squadre, che nei primi centottanta secondi vanno vicinissime al gol: prima ci prova il Foggia con Vezzoni; poi è la Virtus Francavilla a far spellare le mani ai propri tifosi con un tentativo di Di Marco che si spegne di un soffio a lato. Gara piacevole, con le due formazioni che non si risparmiano e che tentano in tutte le maniere possibili di sbloccare il risultato. Sono i padroni di casa, però, a passare in vantaggio grazie alla rete di Artistico, abile a girare in rete un palla vacante all’interno dell’area di rigore. Il Foggia subisce il colpo, non riuscendo a raddrizzare il match prima del duplice fischio.
 

Ripresa che comincia con il Foggia riversato nella meta campo avversaria alla ricerca immediata del pari, ma la squadra di Cudini fa enorme fatica a costruire qualcosa di importante. Le sortite offensive dei rossoneri, infatti, sono spesso velleitarie e mai impegnano in prima persona il portiere della Virtus Francavilla. Ci provano sia Millico che Tascone, ma mancando di molto lo specchio della porta. L’azione più nitida capita sui piedi di Tonin, che da ottima posizione si fa ipnotizzare da Branduani. Inutile il forcing finale dei rossoneri, che non riescono ad evitare l’ennesima sconfitta di una stagione fin qui molto negativa.

Di seguito i Top&Flop del match secondo TuttoC.com

TOP

ARTISTICO (Virtus Francavilla): Sblocca la gara con l’ennesimo gol stagionale, dimostrando una freddezza sotto porta non indifferente. Le voci di mercato non lo disorientano affatto. BOMBER DI RAZZA

TONIN (Foggia): Unico tra i rossoneri a giocare tutte le carte possibili per evitare la sconfitta alla sua squadra. Le sue conclusioni, pero, trovano un Branduani ispirato. OSTINATO

FLOP

POLIDORI (Virtus Francavilla): La sua non è una prestazione insufficiente, ma certamente non equiparabile al compagno di reparto Artistico. Si vede poco, anche perché nella ripresa la sua squadra bada più a difendere il prezioso vantaggio. SPENTO

MILLICO (Foggia): L’ex Torino dovrebbe fare la differenza, ma dopo un primo tempo da dimenticare, la musica non cambia nella ripresa. Troppe giocate individuali, ma poca sostanza lì davanti. ABULICO

Fonte:TuttoC.com

Share post:



Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Potenza, Sbraga: “Meno fatica con le grandi rispetto alle piccole”

Andrea Sbraga, difensore del Potenza, come riportato da tuttopotenza...

23 FEBBRAIO 2024 SERIE D IL GALLIPOLI VUOLE CONTINUARE A GONFIARE IL PETTO

Fonte: AntennaSud Official Youtube channel

Catania, Lucarelli: “Taranto di valore, giocatori davvero forti per la C”

Come riportato da tuttocalciocatania, il tecnico del Catania Cristiano...