Casarano Calcio – Laterza: “Determinazione e attenzione così si supera il Gravina”

Il tecnico rossoazzurro ha parlato alla vigilia della gara contro il Gravina in programma domenica pomeriggio alle 14:30 allo stadio Capozza.

POST NARDO. “È stata una bella reazione, però la tempesta non è passata. Da ogni cosa dobbiamo cercare di capire cosa abbiamo sbagliato, dobbiamo trarre insegnamento per provare a migliorarci. Sicuramente quel successo ci ha dato qualcosa. Non possiamo permetterci di abbassare la guardia così come abbiamo fatto contro il Nardò, dove anche attraverso le giocate individuali siamo riusciti a conquistare i tre punti. Sono stati bravi e concentrati tutti e dobbiamo continuare così. Ci siamo preparati bene per sfidare il Gravina e vogliamo dare il massimo”.

LA SETTIMANA. “Non abbiamo mai mollato, la sconfitta contro la Palmese ci ha fatto riflettere. Siamo uniti e dobbiamo essere bravi a ragionare partita dopo partita. Abbiamo un percorso da portare avanti, vogliamo recuperare dei punti con mentalità e determinazione. In un percorso gli errori ci possono stare, ma adesso le gare pesano”.

INDISPONIBILI. “A parte De Luca e Pedalino, stanno tutti bene. Ho una rosa profonda e non ci sono problemi”.

IL GRAVINA. “Affrontiamo una squadra che arriva da due pareggi importanti, sono molto organizzati e disciplinati, sanno cosa fare in campo e non mancano le individualità. Sarà una gara complicata, ma noi dobbiamo fare il Casarano e nel girone di ritorno, contano i duelli e la determinazione, in più ci dobbiamo aggiungere la qualità individuale. Non dobbiamo venire meno sotto questo punto di vista, anche perché il Gravina ha le qualità per metterci in difficoltà”.

TIFOSI. “Ringrazio i nostri sostenitori per il muro rossoazzurro che hanno creato a Nardò, vogliamo essere all’altezza di questa tifoseria. Vogliamo offrire una gara gagliarda in cui non possiamo sbagliare nulla, contro una formazione che si chiude molto bene, dobbiamo fare una grande gara per i nostri tifosi”.

LEGITTIMO. “È un ragazzo eccezionale, domenica quando è entrato ha dato grande serenità alla squadra. Lui si è allenato tanto e sta bene fisicamente, ma gli manca il ritmo partita. Dobbiamo centellinarlo per evitare guai peggiori. Parlerò con il ragazzo per capire come utilizzarlo in questo momento”.

 

Fonte: official page

Share post:



Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Foggia, la carica di Cudini: “Non vedo rilassatezza, ma tanta convinzione”

Si chiuderà con un derby il campionato casalingo del...

Juve Stabia, Pagliuca: “A Francavilla per fare il meglio possibile”

Come riportato da vivicentro, il tecnico della Juve Stabia...

Juve Stabia, Pagliuca: “A Francavilla per fare il meglio possibile”

Come riportato da vivicentro, il tecnico della Juve Stabia...