Don Uva, sembrava fatta, e invece no. Finisce 1-1 a Lucera

Sembrava fatta, e invece no. Un rigore molto generoso a tempo scaduto manda in frantumi il sogno biancogiallo del blitz a Lucera (terza forza del campionato).

La gara termina 1-1 con grande amarezza per il Don Uva che aveva trovato il gol del vantaggio con Ricatti allo scadere della seconda da frazione di gioco (45’). Primo tempo senza troppe emozioni. Al 17’ conclusione in area (ma decentrata) di Ventura, parata da Troilo. Rispondono gli ospiti al 23’: sponda di Camporeale per Prekducaj che però calcia centrale. Da buona posizione ci prova Albano di esterno al 38’ (palla fuori). 3’ dopo è Camporeale a rendersi pericoloso di testa sugli sviluppi di una punizione di Bruno dalla trequarti. Secondo tempo più frizzante. La prima occasione arriva dopo 44’’ con Ricciardi che calcia alto seppur ben posizionato. All’8’ l’estremo biscegliese compie un grande intervento sulla conclusione di Pozzozengaro, penetrato in area dopo aver saltato tre maglie avversarie. Di poco fuori il tentativo a giro dal limite di Prekducaj (12’). Dopo 2’ i foggiani restano in 10 a causa dell’espulsione di Colonna per doppio giallo. Camporeale ci prova al 15’ su punizione (respirata da Mascolo). Al 25’ ruba palla a Botticelli, tenta di servire Conte sulla corsa ma sfera troppo lunga e preda del portiere di casa. Biancogialli scatenati: al 35’ batti e ribatti in area, calcia Conte e palla respinta sul muro bianco celeste; Petrignani intercetta ma il tiro è debole e centrale. Spazi sempre più larghi e continue ripartenze per la squadra di mister Capurso, che però non riesce a concretizzare. Al 41’ Petrignani ruba l’ennesimo pallone alla retroguardia foggiana, si accentra, ma calcia alto sopra la traversa. Gli sforzi dei biscegliesi vengono infine premiati: al 45’ il subentrato Ricatti firma il gol del vantaggio biscegliese con un bel colpo di testa sugli sviluppi di una punizione di Di Leo. Finale scoppiettante: verticalizzazione del Lucera, Innocent anticipa Troilo colpendo un’inzuccata, palo e palla fuori. Dopo l’azione il direttore di gara inspiegabilmente concede il penalty che lo stesso Innocent trasforma, riportando definitivamente il match in parità (50’). Molta concitazione tra le due formazioni nei minuti conclusivi dalla gara; espulso anche Roberto Troilo per somma di ammonizioni.

Grande la beffa per il Don Uva, che, a cospetto di una squadra molto competitiva, sentiva già in bocca il sapore della vittoria. Prossima in programma la sfida casalinga contro la Soccer Trani, che in questo turno ha battuto 2-0 l’Apricena.

Lucera-Don Uva: 1-1
Marcatori: Ricatti (DU, al 45’ st), Innocent (LC, al 50’ st su rig.).

LUCERA CALCIO Mascolo, Manna, Cocinelli (Clemente dal 39’ st), Ricciardi (Croce dal 27’ st), Botticelli, Colonna, Pozzozengaro, Ventura (Mininno dal 16’ st), Albano (Balletta dal 16’ st), Prudente, Mawa (Innocent dal 29’ st). A disposizione: Carella, Costantino, Lo Vasto, Gallo. All. Palmieri.

ASD DON UVA CALCIO 1971 Troilo R., Amoruso, Preziosa, Murolo, Cataldo, Troilo D. (Di Leo dal 1’ st), Conte, Prekducaj (Magurean dal 35’ st), Camporeale (Ricatti dal 39’ st, Cassanelli dal 53’ st), Bruno, Petrignani (Lorusso dal 47’ st). A disposizione: Modugno, Papagni, Favuzzi. All. Capurso.

Arbitro: Sisto di Taranto. Assistenti: Fumarola di Brindisi e Calabrese di Bari.

Fonte: Facebook official page

Share post:



Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Foggia-Cerignola, derby anche in casa Tascone. Il papà: “Orgoglioso di voi”

Foggia-Cerignola sarà un derby nel derby. Di fronte, infatti,...

DS Monopoli: “Classifica dice che siamo nei playout. Ma con sei punti saremmo salvi”

Marcello Chiricallo, direttore sportivo del Monopoli, al Quotidiano di...

17 APRILE 2024 – SERIE D: ALTAMURA SI PREPARA ALL’APPUNTAMENTO CON LA STORIA

Fonte: AntennaSud Official Youtube channel