Top & Flop di Foggia-Monopoli


Vittoria scaccia fantasmi per il Foggia che allo stadio ‘Zaccheria‘ si aggiudica il derby pugliese valido per la salvezza: Monopoli sconfitto 3-2 nella gara valida per la ventiseiesima giornata del Girone C di Serie C. Partita ricca di emozioni sin dalle battute iniziali con i rossoneri che partono aggressivi e sfiorano subito la via della rete con un colpo di testa di Vezzoni che si perde a lato di poco. La risposta dei biancoverdi è immediata con Grandolfo che costringe Perina a rifugiarsi in corner. Proprio da un calcio d’angolo battuto da Barlocco, il Monopoli riesce a passare in vantaggio grazie a un colpo di testa vincente di Ardizzone. Dieci minuti più tardi ed Ercolani ristabilisce la parità di testa su cross di Vezzoni. Galvanizzato dal gol realizzato, il Foggia prende fiducia e completa la rimonta a fine primo tempo con una conclusione in acrobazia di Santaniello che fredda Gelmi. Nella ripresa, cambia l’inerzia della partita dopo il secondo cartellino giallo mostrato a Silvestro e il Monopoli comincia da lì in poi a prendere il comando delle operazioni. I biancoverdi spingono sempre più forte e allo scoccare dell’ora di gioco trovano il gol del pareggio con una gran botta al volo di Viteritti che non lascia scampo a Perina. Pochi minuti più tardi, gli ospiti sfiorano immediatamente il raddoppio con Tommasini che sotto porta spara alto sciupando una colossale chance. Dopo il brivido accusato, il Foggia punisce in contropiede e passa a condurre con il subentrato Gagliano che di testa supera Gelmi su cross dalla destra di Millico. Costretti a inseguire, gli ospiti premono sull’acceleratore fino alla fine e in pieno recupero Arioli colpisce un incredibile palo su un traversone dalla trequarti di Viteritti. Tre punti pesantissimi per la squadra di Cudini che in dieci uomini conquista la prima vittoria di questo 2024 e sale a quota 29 in classifica a +4 dalla zona calda. Brutto passo falso, invece, per la truppa di Taurino che rimedia il terzo ko di fila e resta inchiodato in piena zona play-out con la salvezza lontana adesso ben sei lunghezze. Ecco qui i top e flop della sfida: 

TOP:

Emanuele Santaniello (Foggia): ottima prova dell’esperto attaccante classe 1990. Tiene costantemente impegnata la difesa biancoverde e mette a segno uno straordinario gol in acrobazia che completa la rimonta ai danni della sua ex squadra prima dell’intervallo. Aiuta i compagni a salire guadagnandosi diversi falli e fino all’ultimo secondo disputa una gara di grande sostanza. FONDAMENTALE

Orlando Viteritti (Monopoli): buona prestazione da parte del capitano biancoverde. Spinge forte sulla fascia destra ed è sempre nel vivo del gioco. Serve in area dei palloni eccezionali ai compagni e realizza un gran gol al volo coordinandosi in maniera impeccabile su un cross proveniente dalla sinistra. Sale a tre centri stagionali e si conferma calciatore imprescindibile per mister Taurino. INCISIVO

FLOP:

Alessandro Silvestro (Foggia): il peggiore dei rossoneri. Soffre in fase difensiva e fatica a proporsi in avanti mettendo in difficoltà la retroguardia avversaria. Commette un’ingenuità a inizio secondo tempo (l’espulsione per somma di ammonizioni) che i compagni rischiano di pagare a caro prezzo. INSUFFICIENTE

Francesco Grandolfo (Monopoli): brutta gara dell’attaccante classe 1992. Si sacrifica tanto per la squadra, ma fatica a rendersi pericoloso. Impegna Perina dopo nemmeno quindici minuti e da lì in poi la retroguardia avversaria gli prende le misure lasciandogli le briciole. Fa tanta fatica a trovare spazi e palloni giocabili nell’area di rigore. IN DIFFICOLTA’

Fonte:TuttoC.com

Share post:



Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Novoli Calcio – Tutto in una gara, tutto in poco più di 90 minuti!

Una stagione intera, anomala e difficile, piena di insidie...

Serie A, LIVE: Sassuolo-Lecce 0-2!!! Dorgu!

di Danilo Sandalo US SASSUOLO: Consigli; Toljan, Erlic, Ferrari, Viti;...

ASD SAN MARCO, PREVIEW PLAY OUT FOGGIA INCEDIT

Domani l'ultimo atto della quinta storica stagione in Eccellenza...

Crotone-Monopoli, tra play-off e play-out. Le probabili formazioni

Tre punti per difendere un posto nella griglia play-off...