Nardò-Martina: spettacolo solo sugli spalti.

Nardò e Martina danno vita ad un derby scialbo, condizionato dal vento e dalla paura di ricadere nella sconfitta. Due squadre reduci da prestazioni negative che hanno confermato di non attraversare un buon momento.

Nardò reduce da quattro sconfitte consecutive con un cambio d’allenatore infruttuoso, Martina scosso dalla debacle casalinga col Gravina; entrambe le compagini guardano ormai al piazzamento play off.

La cronaca del match è scarna. nel primo tempo portieri inoperosi. Si battaglia in mezzo al campo con scarsa lucidità nel gioco a terra e l’impossibilità di disegnare traiettorie aeree per l’imperversare del vento. Il Nardò con verticalizzazioni cerca di innescare Dambros ma dopo qualche sgroppata il brasiliano deve lasciare il posto per infortunio al connazionale Ferreira. Solo un tiro debole di D’Anna parato da Figliola riempie il tabellino.

Il Martina appoggia il gioco sugli esterni allargando le maglie della difesa neretina ma in area giungono solo palloni innocui su cui Viola non ha problemi come il tiro di Bonanni al 30’ alto sopra la traversa. Per il Nardò solo un tiro debole di D’Anna parato da Figliola riempie il tabellino. Lo 0-0 con cui si chiude il primo tempo è specchio fedele dello stato delle cose: nervosismo e apprensione su entrambi i fronti.

Nel secondo tempo si assiste ad uno spettacolo più gradevole. Tuccitto impegna Viola in una parata a terra con tiro dai 25 metri. Risponde Guadalupi con un cross radente su cui Figliola si produce in respinta plastica.

La partita entra nella fase decisiva con il goal granata. Dammacco al 57’ pennella una punizione-cross per la testa di Gennari che schiaccia in rete. Schema vincente: 1-0. Due minuti dopo ghiotta occasione per Ferreira con diagonale a pochi centimetri dal palo.

Episodio chiave attorno al 65’, Addae cade male e si infortuna. Costantini manda in campo Gentile, un peso leggero, e il Nardò sbanda. Il Martina ne approfitta subito con un rasoterra di Piarulli affannosamente respinto da Viola su cui si avventa Tedesco e insacca. 1-1.

Il Nardò perde anche Dammacco per infortunio, il Martina prova a vincerla con gli inserimenti di Langone e Palermo ma non ci sono particolari pericoli per le porte eccetto un tiro-cross di Tuccitto deviato in corner da Viola. Finisce pari con due squadre convalescenti ormai tagliate fuori dalla lotta al vertice e due tifoserie che hanno ulteriormente suggellato uno splendido gemellaggio.

TABELLINO:

NARDÓ – MARTINA 1-1

Goal: 57’ Gennari, 65’ Tedesco. 

NARDÓ (4-3-3): Viola; Dibenedetto, Ceccarini (85’ Borgo) , Gennari, Lanzolla, Dambros (18’ Ferreira) , Dammacco (66’ De Giorgi), D`Anna, Addae (61’ Gentile), Cellamare (69’ Ciracì), Guadalupi.

Reserve: Della Pina, Latagliata, Mariani, Milli. Coach: Massimo Costantino.

MARTINA (4-3-3): Figliola, Nikolli (60’ Ievolella), Bonanno (87’ Langone), Dieng, Virgilio (87’ Battimelli), Silletti, Tedesco (80’ Palermo), Tuccitto, Pinto (80’Baglione), Mancini, Piarulli. Reserve: Pirro, Perrini, Perez Ganfornina, Albanese. Coach: Pizzulli.

Arbitro: Andrea Palmieri di Brindisi.

Assistenti: Kevin Tutta di Milano, Arli Veli di Pisa.

Ammoniti: Bonanno, Dieng (M), Guadalupi (N)

Share post:



Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Novoli Calcio – Tutto in una gara, tutto in poco più di 90 minuti!

Una stagione intera, anomala e difficile, piena di insidie...

Serie A, LIVE: Sassuolo-Lecce 0-2!!! Dorgu!

di Danilo Sandalo US SASSUOLO: Consigli; Toljan, Erlic, Ferrari, Viti;...

ASD SAN MARCO, PREVIEW PLAY OUT FOGGIA INCEDIT

Domani l'ultimo atto della quinta storica stagione in Eccellenza...

Crotone-Monopoli, tra play-off e play-out. Le probabili formazioni

Tre punti per difendere un posto nella griglia play-off...