Top & Flop di Latina-Taranto


Vince il Taranto l’ultima partita della stagione regolare. I pugliesi sbancano il Francioni grazie ad un ottimo primo tempo e con le reti di Zonta e Simeri. Nel secondo tempo il Latina accorcia con Mastroianni giocando meglio ma alla fine è il Taranto a gioire. Quinto posto per gli jonici il proprio risultato finale aspettando la pronuncia del Collegio di Garanzia del CONI sul ricorso presentato dal club del presidente Massimo Giove. Sconfitta per il Latina ma che non fa male ai pontini. Play off anche per la squadra di Fontana che, se dovesse essere confermata la classifica attuale, giocherebbe proprio contro il Taranto allo Iacovone la prima sfida deigli spareggi. Nella prima frazione di gioco il Taranto si presenta in grande spolvero eppure è il Latina ad avere le occasioni migliori all’inizio. E’ Vannucchi, infatti, il protagonista del Taranto con una doppia parata decisiva su D’Orazio prima e Paganini dopo al termine di un’azione corale dei pontini di buona qualità tecnica. Questa chance per i padroni di casa sa di campanello d’allarme per il Taranto che comincia a macinare gioco e occasioni. La prima è di Zonta che scarica un destro potente da fuori con deviazione in angolo di Guadagno. Passano pochi minuti e gli jonici passano in vantaggio proprio con Zonta che, servito con un tocco delizioso da Simeri, batte il portiere Guadagno con un tocco perfetto che si infila all’angolo. Il Latina prova a reagire ma non riesce a dare continuità ai suoi attacchi. Ci prova Mastroianni di testa su cross di D’Orazio ma Vannucchi blocca con tranquillità. Il Taranto ha il merito di controllare la partita e al momento opportuno colpisce l’avversario per la seconda volta. Ci pensa Simeri che, su azione di angolo, ha la palla tra i piedi dopo un tiro contratto dalla difesa pontina e batte il portiere Guadagno con un diagonale preciso da solo a tu per tu con l’estremo difensore di casa. Il Latina ci prova con la forza della disperazione per rientrare in partita ed ha una grande opportunità con Del Sole ma il suo tiro ravvicinato, su cross di D’Orazio, è spendidamente deviato in corner da Vannucchi. Sul finire di tempo Taranto vicino al terzo gol con Bifulco che, ben servito da Kanoutè su azione d’angolo, spedisce alto da buona posizione. Nella ripresa il Latina riapre la partita con Mastroianni che di testa fulmina Vannucchi su un perfetto cross di Del Sole, migliore in campo dei suoi. Da quel momento è il Latina che fa di più la partita con il Taranto che prova sempre a pungere in contropiede. Infatti gli jonici vanno vicino al tris con Bifulco che si incunea in area e prova il tiro con parata di Guadagno. Entra Capanni nel Latina nel frattempo nonchè Fabrizi al posto di Mastroianni. I pontini spingono e vanno vicini al pareggio con D’Orazio che scheggia la traversa su punizione. Passno pochi minuti e Capanni di testa ha l’occasione del pari su cross di D’Orazio ma il suo colpo di testa va fuori di pochissimo. Finale con il Latina all’arrembaggio per trovare il pareggio ma il Taranto si difende bene. Finisce cosi con la quarta vittoria consecutiva per il Taranto che chiude al quinto posto la sua stagione regolare in attesa della pronuncia del Collegio di Garanzia del CONI sul ricorso presentato dai rossoblù. Il Latina esce sconfitto ma conquista il decimo posto che significa play off. In attesa del verdetto del CONI sarebbe proprio Taranto-Latina la prima partita dei play off. Il tutto ancora in maniera ufficiosa. Ora i top e i flop della partita

TOP

Del Sole ( Latina): super partita dell’esterno di casa che fornisce l’assist vincente a Mastroianni ed è motorino inesauribile della fascia destra. ELETTRICO

Simeri ( Taranto): gol e assist per l’attaccante rossoblù che va in continuità con il gol segnato contro l’Avellino. Ha ritrovato fiducia ed entusiasmo. OTTIMO

FLOP

Paganini ( Latina): uno degli uomini più attesi della partita ha deluso. Non sempre preciso nelle giocate sembra un po’ sottotono. POCO LUCIDO

Luciani ( Taranto): si fa soprendere troppo facilmente sul gol di Mastroianni ed è ingenuo nel prendersi un cartellino giallo evitabile. POCO ATTENTO

Fonte:TuttoC.com

Share post:



Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Brambilla: “Onorato di poter allenare squadra storica come il Foggia”

Massimo Brambilla, nuovo allenatore del Foggia, si è presentato...

Pres Potenza: “Nessuna cambiale, conflitto di interesse o affari”

Donato Macchia, presidente del Potenza, ha pubblicato una nota...

A MASSIMO BRAMBILLA LA PANCHINA DEL FOGGIA

 Comunicato Stampa Massimo Brambilla è il nuovo allenatore Il Calcio Foggia...