Monopoli, Taurino: ”Vogliamo essere padroni del nostro destino. Rispetto per la Virtus”


Roberto Taurino, tecnico del Monopoli, presenta l’importantissima partita di domani sera contro la Virtus Francavilla quale ritorno del play out di Serie C. Ecco le sue parole:

Sulla squadra, sulla partita di domani e sulla partita di Francavilla: ”In linea di massima stiamo tutti bene. Vediamo la rifinitura di oggi. Tolti Fazio e La Vardera sono tutti disponibili e vediamo oggi. E’ stata una settimana particolare. Siamo all’epilogo della stagione e sappiamo dell’importanza della partita. Mi è dispiaciuta la narrazione di questi giorni. Soprattutto sulla partita d’andata. Noi siamo contenti che i tifosi abbiano apprezzato la prestazione di Francavilla e di questo devo dare atto ai ragazzi. E’ semplicistico dire che siamo più forti della Virtus. Abbiamo fatto un’ottima partita. Abbiamo tenuto bene il campo e siamo contenti della prestazione. Dire che siamo nettamente superiori non è giusto. Non si da il giusto merito ai ragazzi. Chi vuole il bene del Monopoli sa che è una finale e che questa è una partita determinante e che determina una stagione. Lo stadio sa che verrà per soffrire insieme per noi. Ci sarà da lottare e da soffrire. Qui avere questo piccolo vantaggio del doppio risultato non deve essere un’alibi. Ci saranno tante fasi in questa partita. Conosco il calcio e non dobbiamo fare il gioco degli avversari. Loro fanno il loro e fanno la loro strategia. Questa deve essere la salvezza di tutta la città. Poi se qualcuno vuole sfogarsi se la prenda con me e non con questi ragazzi che a Francavilla hanno fatto bene. Noi ci sentiamo forti per il nostro percorso e per le nostre idee. Ma non ci sentiamo forti nei confronti della Virtus Francavilla perchè abbiamo rispetto di questo avversario’

Sui tifosi: Non mi piace fare il lecchino e chi mi conosce lo sa. Voglio dire che loro sono stati eccezionali sempre e quando ci si è confrontati hanno sempre detto parole intelligenti. Ho avuto sempre incoraggiamenti e voglia di fare bene e spero di regalare a loro la salvezza e, dunque, una grande gioia

Sulla Virtus Francavilla e sul tipo di partita: ”Dobbiamo stare sul pezzo e stare attenti agli avversari perchè si giocano tutto. Come noi. Negli ultimi due anni con la Virtus il Monopoli ha preso tanti gol. Domenica scorsa abbiamo fatto benissimo ma questo non cambia nulla sulla partita di domani sera. Avere due risultati su tre non significa nulla. Sarà una partita dura e lo sappiamo. Vogliamo essere padroni del nostro destino e mettere in campo le nostre qualità e la nostra prestazione. Lo spirito e la determinazione dovranno essere fondamentali”

Su Artistico: ”E’ un giocatore importante per loro. Hanno più un riferimento, un giocatore di struttura e che attacca bene la profondità. Vero che in campionato non ci ha fatto gol ma questo naturalmente non sminuisce le sue qualità. Non deve essere uno spauracchio, sarà un giocatore importante che giocherà in categorie importanti. Non si vince da soli comunque. Cercheremo di limitarlo”

Sull’attacco del Monopoli e sulla prestazione di Sosa di domenica scorsa: ‘‘Sosa ha sempre dato il suo contributo. Ho cinque attaccanti e tutti vorrebbero giocare dall’inizio. Sono, comunque, determinanti anche a partita in corso. Anche Tommasini sta meglio cosi come De Paoli. Tutti possono dare una mano e tutti devono essere protagonisti. Al di là dei minuti a disposizione”

Sulla difesa: ”Stiamo valutando chi far scendere in campo. Tutti faranno bene, ne sono sicuro. Da un lato per la prestazione fatta domenica scorsa potrebbero essere confermati tutti in difesa senza fare cambi. Mi riservo con l’allenamento di questa sera per vedere cosa fare. Vedo tutti con la stessa concentrazione. Chiaro ci sia tensione ma è tensione positiva

Fonte:TuttoC.com

Share post:



Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Anche il Foggia tra i corteggiatori del DS Domenico Roma

Il direttore sportivo Domenico Roma sembra sempre più lontano...

Milan, Cassano: “Leao è stato un flop. Anche Pioli lo ha parcheggiato …”

Antonio Cassano, ex attaccante rossonero, ha stuzzicato ancora una...