Taranto, Zonta: ”Andremo a Vicenza per fare la nostra partita. I tifosi del Taranto unici”


Il centrocampista del Taranto Loris Zonta, ex calciatore del Vicenza, ai microfoni di Antenna Sud, parla della partita contro i veneti e della grande sfida di sabato. Ecco le sue dichiarazioni:

Sulla partita di martedi: ”Martedì c’era tanta gente già nel riscaldamento. Per un calciatore giocare con tanta gente è motivo di orgoglio. Ci siamo meritati una cornice di pubblico di questo tipo, ci fa piacere ed è stata un’emozione incredibile. A volte cercavamo anche di non guardare gli spalti per non farci prendere troppo dall’emozione e rimanere concentrati sulla partita. Prendere un gol a freddo non è facile da gestire per nessuna squadra. Noi siamo stati bravi a rimanere in gara cercando di pareggiarla fino alla fine. Siamo stati squadra, nella difficoltà ci siamo compattati, cercando la rete del pareggio per poi andarci a giocare il secondo tempo a Vicenza. Il gol che ho sbagliato? In campionato ho segnato solo fuori casa, mi mancava il gol casalingo e avrei voluto farlo martedì. Potevo fare sicuramente meglio ma anche Confente ha fatto una grande parata’

Sul Vicenza:Il Vicenza? Pensavamo che potesse giocare o con il 3-4-3 o con il 3-5-2. Ci siamo soffermati di più sul 3-4-3 che era il modulo che aveva più utilizzato durante la stagione ma eravamo consapevoli anche dell’altra possibilità, con un Vicenza quindi più attendista. Ho avuto Vecchi come allenatore quando ero nelle giovanili dell’Inter. Lui è un allenatore molto organizzato e le sue squadre prendono pochi gol, predilige la fase difensiva facendo male agli avversari con le ripartenze. Poi avendo anche due risultati su tre a favore, in casa nostra ha potuto fare una partita di gestione. Il risultato? Abbiamo avuto le occasioni per pareggiare la partita e ce lo meritavamo. Siamo stati forse poco cinici ma anche per bravura del portiere avversario, abbiamo perso una partita dove forse qualcosina in più la meritavamo

Sulla partita di sabato: ”Andremo lì a fare la nostra partita e a battagliare su ogni palla. L’unica differenza tra noi e loro è che per noi sarà la quarta partita in 10 giorni. C’è rammarico per non essere riusciti a pareggiare la partita di andata, ora dovremo andare lì e fare due gol, sarà un impresa difficile contro una squadra forte e creata ad inizio anno per vincere il campionato ma noi abbiamo dimostrato di potercela giocare contro chiunque e andremo lì a fare la nostra partita

Fonte:TuttoC.com

Share post:



Popular

Ti potrebbe interessare
Related

ETES OFFICIAL TICKETING PARTNER DEI ROSSOBLÙ

17 Giugno 2024 La società Taranto Football Club 1927 comunica...

17 GIUGNO 2024 – ECCELLENZA IL BISCEGLIE CHIUDE IL CERCHIO ECCO LE 20 SQUADRE

Fonte: AntennaSud Official Youtube channel