Caldara e Duarte, rientro a Milanello. Ma senza disfare le valigie

data

Entrambi i difensori centrali torneranno alla base dai prestiti (Venezia e Basaksehir), però non rientrano nei piani rossoneri: si cercherà una nuova destinazione

Quattro milioni a partita. Mattia Caldara e Leo Duarte sono costati così. Il primo è arrivato a Milanello nel 2018 per 35 milioni, il secondo nel 2019 per circa 11. Insieme hanno giocato solo 11 partite, due per l’ex Atalanta e nove per il brasiliano, entrambi di rientro dal prestito. Il calcolo viene facile. Destini paralleli e mai incrociati, strade e storie diverse, anche se nell’ultima stagione hanno giocato entrambi con continuità. Caldara a Venezia, 31 partite e un gol, Duarte con l’Istanbul Basaksehir, 33 gare e un buon rendimento. Dal primo luglio saranno di nuovo a Milanello, ma solo di passaggio.

Caldara

—  

Impossibile non partire da lui, rinato in laguna dopo tre anni difficili e pieni di infortuni. Caldara, in rossonero, ha giocato solo due partite. Alzi la mano chi se le ricorda….

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Milan, rotta su Parigi: fari su Draxler e Kehrer. E Diallo ricambia…

Milan, rotta su Parigi: fari su Draxler e Kehrer....

Inter, Marotta: “Skriniar? Ci sono più club. Presto arriveremo a diverse conclusioni”

L'a.d. dell'Inter su Dybala: "L'asticella deve essere sempre alta...

Roma non va al Trofeo Gamper, e il Barcellona la denuncia

Il club giallorosso ha annullato la propria partecipazione al...

Attesa forzata, ma la Juve non molla la presa per Morata

La trattativa con l'Atletico Madrid prosegue sottotraccia: i bianconeri...