Juve, Luis Suarez si offre due anni dopo l’esame farsa di Perugia

data

Allegri ha chiesto giocatori esperti e vincenti: due anni dopo l’esame farsa di Perugia si candida l’attaccante uruguaiano ora svincolato. I bianconeri però aspettano l’argentino in uscita dal Real e gli sviluppi su Morata

“Manca amalgama alla squadra? Ditemi dove gioca che lo compro”. Angelo Massimino, storico presidente del Catania scomparso nel 2005, in quella intervista che fece la fortuna di un paio di stagioni di “Mai Dire Gol” la faceva facile. L’amalgama non si compra. Anche lo spirito vincente non si può portare in squadra con un bonifico, per quanto ricco. Però si può lavorare per farlo crescere, anche in un gruppo giovane, che ha perso un po’ di consuetudine (o che ancora non l’ha trovata) con l’alzare coppe. Il metodo più sicuro è portare nello spogliatoio qualche elemento che invece sappia come si fa.

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Zaniolo-Juve: perché si può fare e cosa frena la trattativa

Entro il fine settimana (giovedì?) nuovo summit tra Juve...

Diletta Leotta, la buonanotte in barca dalla Sicilia lascia senza fiato

Proseguono le vacanze della giornalista e presentatrice: lo scatto...

Napoli, da Politano a Demme: la lista di partenza per puntare a Deulofeu

C’era una volta l’Udinese, nel senso che spesso i...

Ibra: “Il tempo è dalla mia parte”. Le ipotesi sul tavolo per il rinnovo

Reduce dall'operazione al ginocchio, lo svedese dovrà stare fermo...