U21, Balata e Nicolato ad Ascoli

data

Ascoli riaccoglie la Nazionale Under 21 dopo 50 anni. Si è tenuta quest’oggi presso il Comune del capoluogo marchigiano una conferenza stampa di presentazione dell’ultima delle tre partite che vedono impegnati gli Azzurrini del CT Paolo Nicolato in vista della qualificazione all’Europeo di categoria che si svolgerà in Georgia e Romania nel giugno 2023.

Martedì 14 giugno l’Italia U21 affronterà il match decisivo contro la Repubblica d’Irlanda per centrare l’obiettivo.

Presente il Capodelegazione Under 21 Mauro Balata che ha voluto innanzitutto ringraziare il Sindaco di Ascoli Piceno Marco Fioravanti, l’Assessore allo Sport Domenico Stallone, il Patron dell’Ascoli Calcio Massimo Pulcinelli nonché il Presidente della società Carlo Neri.

“Il fatto di far tornare qui la Nazionale Under 21 dopo 50 anni – ha dichiarato Balataè una dimostrazione di quanto anche la FIGC ed il Presidente Gravina abbiano apprezzato tutto il lavoro e la vicinanza di questa straordinaria città, dove peraltro 3 anni fa abbiamo anche fatto il vernissage meraviglioso del nostro campionato nel chiostro di San Francesco. Una città che trasuda storia, che ha anche una storia calcistica incredibile e che grazie a questa società, al presidente Neri, a questa gestione, sta ritornando a raggiungere anche calcisticamente i risultati e i fasti del passato”.

Poi un invito ai tifosi e alla città di Ascoli: “Mi associo anch’io e ci tengo molto all’appello del Sindaco perché per noi questa è una gara fondamentale, importante. Abbiamo dei ragazzi straordinari, abbiamo il Commissario Tecnico Paolo Nicolato che fa un lavoro incredibile con il suo staff per trasmettere a questi ragazzi proprio l’attaccamento all’azzurro, alla maglia, alla nostra nazione. Quindi, ci teniamo e faccio appello a tutta la città affinché venga a sostenerci martedì”.

A caricare ulteriormente l’ambiente ci ha pensato direttamente il CT Nicolato: “Siamo venuti ad Ascoli superando tutta una serie di grandi difficoltà e con grande veemenza, convinti che questa scelta vada nella direzione di avere un grande contributo, perché conosciamo la bellezza della città ed il calore degli ascolani che potrebbe essere decisivo per il nostro cammino. Il nostro è stato un cammino molto positivo e determinato, ma in questo momento particolare abbiamo bisogno di un grande sostegno. I ragazzi ne hanno bisogno e sono certo che lo avremo. Questa sarà la nostra carta in più per una partita, che per il nostro percorso e per quello che è stato questo anno, è importantissima. Sono sicuro che ci saranno tanti tifosi, per noi, come spero per la città, sarà una giornata importante”.

 

Nella foto, da sx, il Presidente Neri, il Presidente LNPB Balata, il Sindaco Fioravanti, l’Assessore Stallone e il CT Nicolato

Fonte: LEGA BTK – legab.it

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Milan, rotta su Parigi: fari su Draxler e Kehrer. E Diallo ricambia…

Milan, rotta su Parigi: fari su Draxler e Kehrer....

Inter, Marotta: “Skriniar? Ci sono più club. Presto arriveremo a diverse conclusioni”

L'a.d. dell'Inter su Dybala: "L'asticella deve essere sempre alta...

Roma non va al Trofeo Gamper, e il Barcellona la denuncia

Il club giallorosso ha annullato la propria partecipazione al...

Attesa forzata, ma la Juve non molla la presa per Morata

La trattativa con l'Atletico Madrid prosegue sottotraccia: i bianconeri...