De Ligt al Bayern e poi Pau Torres: la Juve ha fretta

data

Con i tedeschi che hanno ceduto Lewandowski al Bayern e dopo le parole di Kahn la dirigenza bianconera si aspetta un affondo per il difensore

Non si giudica un giocatore dal suo stipendio, ma spesso questi “particolari” tendono a definire l’importanza e lo status degli stessi all’interno di una squadra. Matthijs De Ligt è il giocatore più pagato della rosa di Allegri: lo era per distacco fino a pochi giorni fa, con i suoi 10-11 milioni netti, ora Paul Pogba gli si avvicina (bonus compresi). L’olandese forse non è l’uomo più importante nello scacchiere del tecnico, ma la sua presenza ha un certo peso. L’incertezza sul suo futuro e al tempo stesso il possibile incasso da una sua cessione cambiano tutti i piani estivi. In più, l’ultima volta che il più pagato se n’è andato ha lasciato un buco colmato a fatica solo sei mesi dopo. Cristiano Ronaldo partì l’ultimo giorno di mercato, la Juve portò a Torino in fretta e furia Kean, con una formula che ora pesa, e si ritrovò sei…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Champions: la Juve ha già 50 milioni, le altre italiane sono a 40. Ma si deve vincere

Sollevando il trofeo, bianconeri, Milan, Inter e Napoli potrebbero...

Lecce, Normann addio Serie A: i retroscena di un caso internazionale

I documenti del trasferimento sono ancora in Inghilterra e...

Onyedika – Milan: tecnica e resistenza, giocava in Nigeria a piedi nudi

Alla scoperta del centrocampista del Midtjylland balzato in cima...

Juve, Vlahovic gol e addio alla pubalgia: il bomber di Allegri

A secco nel precampionato, doppietta alla prima contro il...