Icardi al Monza non è impossibile. Ma prima serve il via libera del Psg

data

Contatto tra l’a.d. Galliani e l’agente Wanda: è il punto d’inizio. Ora Mauro dovrà accordarsi con i francesi per farli contribuire al suo stipendio da 10 milioni

Matteo Brega-Alessandro Grandesso

Mauro Icardi al Monza non è un pensiero solitario dentro un’estate trafficata. Silvio Berlusconi e Adriano Galliani ragionano da qualche giorno sulla possibilità di avvicinarsi all’attaccante del Psg. Lo fanno con la pazienza dei saggi perché sanno che un progetto così dispendioso si può sviluppare più avanti nel tempo e perché adesso hanno fiducia nel loro reparto avanzato che li ha portati in Serie A.

Innanzitutto Icardi e il Psg devono confrontarsi e chiarirsi. Al momento dalla parte del giocatore non è arrivato un segnale netto di volersi separare dalla proprietà parigina. E questo sarebbe un passaggio fondamentale per il Monza – ieri ha ufficializzato l’acquisto di Sensi – che poi potrebbe andare a Parigi e iniziare una trattativa. Perché al…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Maglie, McKennie lascia la 14: un indizio per l’arrivo di Depay?

Molti i cambiamenti per la prossima stagione: da Locatelli...

Milan – Rebic ha già segnato… come lo scorso campionato. Il croato: ‘Godo’

La doppietta all’Udinese ha pareggiato i gol del torneo...

Mercato Napoli: assalto a Ndombele, Raspadori si avvicina e il Cholito è già arrivato

Passi avanti per consegnare a Spalletti i rinforzi necessari....