Festival dello Sport, Galliani: da Dybala al Monza all’offerta Real per Sheva

data

L’a.d. del club biancorosso intervistato da Garlando al Teatro Sociale di Trento è un fiume in piena: “Le lacrime dopo la Juve? Il minimo sindacale…”. Poi tanto Milan, da Kakà a Ronaldinho fino a Maldini. E su Allegri: “Il calcio è ciclico”

Dal nostro inviato Valerio Piccioni

“Le lacrimucce dopo la vittoria con la Juve? Scusate, mia mamma mi portava allo stadio a vedere il Monza quando avevo 5 anni. È stata ed è una storia d’amore infinita, qualche lacrimuccia è il minimo sindacale”. Adriano Galliani è ispiratissimo, peraltro alla platea del Teatro Sociale di Trento racconta anche della vittoria vissuta lontano dallo stadio, nel Duomo di Monza “dove una signora anziana mi ha detto: ‘Abbiamo battuto la Juventus!'”. Lui era “scappato” dallo stadio. Poi sarebbe arrivata una pioggia di complimenti. “Anche quelli di Ancelotti. Con Carletto ci sentiamo spesso, doveva giocare con l’Atletico e gli ho detto se era preoccupato. E lui: no, ero preoccupato per…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Agnelli a cena con Allegri consegna a Max il “testimone” Juve

Max non potrà più essere "soltanto" l'allenatore bianconero: la...

Camerun, Onana parla di nuovo: “Il gioco con i piedi non c’entra nulla in questa vicenda”

Il portiere dell'Inter ha ormai lasciato definitivamente il QatarAndré...

Il Trentino perde la Fiorentina. Finita era dei ritiri estivi del grande calcio

Dopo 12 anni in val di Fassa la Fiorentina...

Juventus, Allegri: “La mia amicizia con Agnelli non finirà qui. Elkann? Lo ringrazio per le belle parole”

L'allenatore bianconero sente la vicinanza della famiglia Elkann: "È...