Missione Motta: da Schouten ai gol, la cura Thiago per il Bologna

data

Ha illustrato le idee a Saputo, lunedì sarà sul campo: il tecnico prescelto progetta la rinascita

Jerdy Schouten è stato plasmato da Mihajlovic. Da “lavatrice”, Sinisa lo ha poi soprannominato “Professore”: perché tale nomignolo se l’è, col tempo, guadagnato sul campo. L’olandese, secondo gli intendimenti di Thiago Motta, dovrà essere il… Thiago Motta del Bologna: regia, qualche puntatina in avanti (perché Thiago giocava anche con interventismo) ma principalmente conduzione, idee di prima e la qualità al servizio di giocate fluide, lucide e per i compagni. Sinisa Mihajlovic aveva anche sviluppato il suo bagaglio tecnico (un arricchimento) da mezzala facendo fare la regia a Dominguez: li alternava, aveva due fonti e due catapulte. Ora probabilmente si tornerà al faro centrale. E sarà Jerdy.

“Qui ci sono uno, due tre giocatori che vanno a pressare e gli altri si fermano. Ci sono molti di voi che guardano gli altri e dicono “Non è colpa mia, la…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Agnelli a cena con Allegri consegna a Max il “testimone” Juve

Max non potrà più essere "soltanto" l'allenatore bianconero: la...

Camerun, Onana parla di nuovo: “Il gioco con i piedi non c’entra nulla in questa vicenda”

Il portiere dell'Inter ha ormai lasciato definitivamente il QatarAndré...

Il Trentino perde la Fiorentina. Finita era dei ritiri estivi del grande calcio

Dopo 12 anni in val di Fassa la Fiorentina...

Juventus, Allegri: “La mia amicizia con Agnelli non finirà qui. Elkann? Lo ringrazio per le belle parole”

L'allenatore bianconero sente la vicinanza della famiglia Elkann: "È...