Missione Motta: da Schouten ai gol, la cura Thiago per il Bologna

data

Ha illustrato le idee a Saputo, lunedì sarà sul campo: il tecnico prescelto progetta la rinascita

Jerdy Schouten è stato plasmato da Mihajlovic. Da “lavatrice”, Sinisa lo ha poi soprannominato “Professore”: perché tale nomignolo se l’è, col tempo, guadagnato sul campo. L’olandese, secondo gli intendimenti di Thiago Motta, dovrà essere il… Thiago Motta del Bologna: regia, qualche puntatina in avanti (perché Thiago giocava anche con interventismo) ma principalmente conduzione, idee di prima e la qualità al servizio di giocate fluide, lucide e per i compagni. Sinisa Mihajlovic aveva anche sviluppato il suo bagaglio tecnico (un arricchimento) da mezzala facendo fare la regia a Dominguez: li alternava, aveva due fonti e due catapulte. Ora probabilmente si tornerà al faro centrale. E sarà Jerdy.

“Qui ci sono uno, due tre giocatori che vanno a pressare e gli altri si fermano. Ci sono molti di voi che guardano gli altri e dicono “Non è colpa mia, la…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Abraham, zero minuti in Nazionale e la Roma come porto sicuro per far ricredere Southgate

L’inglese sa che per andare al Mondiale dovrà segnare...

Lautaro, Dybala e Di Maria via prima per il Mondiale? Ecco cosa dice la Fifa

I giocatori di Scaloni avrebbero provato a rendersi...

Famiglia, progetti, ruolo: il decalogo (tra le righe) rossonero di Maldini

Abbiamo analizzato le importanti parole del d.t. milanista al...

Inter, Brozovic infortunato: da Asllani a Mkhitaryan, le alternative

Il 20enne albanese è senza dubbio il favorito per...