Nwaneri, Pelé e gli altri debuttanti baby: un racconto di Furio Zara

data

Nwaneri dell’Arsenal ha esordito a 15 anni e 181 giorni e vi chiedete se è un predestinato o no? Ecco com’è andata per gli altri bimbi d’oro del pallone

Nel considerare certi debutti così precoci – vedi quello di Ethan Nwaneri dell’Arsenal – rimaniamo abbagliati come quando nel cielo appare all’improvviso una stella cometa. Restare a bocca aperta è un attimo, ma dopo l’esplosione della stella sarà la scia di luce a dirci se il baby-boom manterrà un posto nei nostri ricordi e nella storia del calcio. Con i suoi 15 anni e 181 giorni Nwaneri è il più giovane debuttante della Premier League. Prima di lui il record apparteneva a Harvey Elliott, che nel settembre del 2019 aveva debuttato col Liverpool a 16 anni e 30 giorni.

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Gli stati generali al Festival dello Sport: “Così si rilancia il calcio”

Al Festival dello Sport confronto sul momento dell'azienda...

Milan, serve il Tomori dello scudetto: differenze con quello attuale

Il centrale inglese è una delle colonne rossonere, ma...

Milan, De Ketelaere dal ritiro del Belgio: “Il gol? Ci sto lavorando”

Il trequartista del Milan parla dal ritiro della nazionale:...

Barcellona in emergenza per l’Inter: non solo Koundé, anche Araujo salterà la gara di San Siro

Il Barcellona, nella partita contro l'Inter, valida per la...