Taranto, Di Costanzo: ”Non vedevamo l’ora di cominciare. C’è grande entusiasmo”


Prima conferenza stampa di vigilia di campionato per mister Nello Di Costanzo il quale sottolinea il lavoro fatto in questo precampionato e in questa lunga estate di cambiamenti e di novità per il Taranto. Tanti gli spunti che l’allenatore romano ha proposto alla vigilia di un campionato duro e difficile ma pieno di grande fascino.

Ecco le parole del mister rossoblù: ”C’è entusiasmo più che emozione. Finalmente dopo tanto precampionato non vedevamo l’ora di mettere la palla al centro per le partite ufficiali. Lo slittamento del campionato ha creato qualche problema ma ora c’è finalmente l’adrenalina del torneo e, dunque, siamo pronti. C’è un grande gruppo, abbiamo lavorato per rendere questa squadra coesa e unita. E’ stato facile inserirsi per i nuovi arrivati all’ultimo momento insieme a chi è arrivato strada facendo. C’è un bello spirito di squadra. Abbiamo qualche problema con qualche squalificato per questa prima partita con il Monopoli. Alcuni calciatori stanno formando al meglio la propria condizione fisica”.

Ancora il tecnico del Taranto sulle caratteristiche tecniche della squadra: ”Il presidente Giove ci ha chiesto una squadra che corresse e che atleticamente fosse all’altezza del compito. E’ una squadra che non molla, che lotta e che sta sul pezzo. Non ci sono primedonne in questo gruppo ma calciatori ” da motivazione” non essendo giocatori da massime categorie. Giochiamo sulle nostre motivazioni ma anche sulle nostre qualità tecniche”.

FIFA 23 Premieres on Kinguin NOW!

Sulle aspettative per domani: ”Vorrei risultato e prestazione. Una buona prestazione dà sicuramente buone chance per vincere anche se non sempre è una regola scritta. Ci aspettiamo una partita importante e con la giusta determinazione. Mister Laterza ci avrà sicuramente studiato. Sarà una partita difficile, noi non dobbiamo essere scontati. Dobbiamo avere identità ma anche imprevedibiità. Non dobbiamo, comunque, guardare tanto l’avversario quanto la nostra prestazione. Siamo una squadra nuova, con tanti giovani e dobbiamo essere compatti ma decisi. Domani sono anch’io molto curioso di vedere di che pasta siamo fatti e di come svilupperemo le cose che abbiamo preparato in questi giorni”.

Sempre sullo schieramento tattico Di Costanzo si esprime cosi: ”Sono importanti gli schemi ma poi dobbiamo metterci anche altre qualità. Non ci dimentichiamo che abbiamo tanti giovani che devono crescere. Questi giocatori hanno tanta fame di migliorare e di far vedere le proprie qualità. Dobbiamo stare vicini a loro e bisogna far capire a tutto l’ambiente che bisogna far stare tranquilli questi ragazzi nel loro processo di crescità. Tutti devono essere protagonisti del progetto e tutti devono partecipare attivamente a questo. Ci vorrà equilibrio in tutti i reparti”.

Fonte:TuttoC.com

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Monopoli, Nocchi: “Estate complicata, questa la scelta migliore possibile”

Timothy Nocchi, estremo difensore del Monopoli, come riportato da...

Chelsea, Koulibaly: “Felicissimo per il Napoli. Dove può arrivare? Sono scaramantico”

Il difensore del Chelsea, Kalidou Koulibaly, ex Napoli, ha...

ECCELLENZA Incroci pericolosi per Corato e Manfredonia

Fonte: Tele Regione Official Youtube channel

06 Ottobre 2022 Eccellenza l’Ugento presenta preannuncio di reclamo

Fonte: AntennaSud Official Youtube channel