Udinese-Inter, Inzaghi nell’intervista post partita

data

L’allenatore dell’Inter a fine match: “Dovevamo essere più determinati e vincere i duelli. Prendiamo troppi gol e concediamo troppi calci d’angolo. Le sostituzioni? Bastoni e Mkhitaryan erano ammoniti e serviva una scossa”

Il tono è amaro, la consapevolezza del momento di difficoltà è evidente. Simone Inzaghi, dopo la dolorosissima sconfitta per 3-1 in casa dell’Udinese, analizza la sconfitta. Partendo dai due cambi sorprendenti alla mezz’ora, di Alessandro Bastoni e Henrikh Mkhitaryan: “Li ho tolti perché erano ammoniti, eravamo in difficoltà e perdevamo tutti i duelli. Volevo una scossa. L’Udinese ha meritato la vittoria e ora ci lecchiamo le ferite”.

Il tecnico

—  

Le parole dell’allenatore dell’Inter tentano di spiegare il pranzo indigesto della Dacia Arena: “Non riusciamo a trovare continuità, è la terza volta che andiamo in vantaggio e poi subiamo tre gol. Abbiamo preso 9 reti in tre trasferte e l’anno scorso li avevamo presi in tutto il girone d’andata. Con la…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Come gioca la Juve? Cinque moduli, ma tanta confusione

Come gioca la Juve? Cinque moduli, tanta confusioneNon ci...

Abraham, zero minuti in Nazionale e la Roma come porto sicuro per far ricredere Southgate

L’inglese sa che per andare al Mondiale dovrà segnare...

Lautaro, Dybala e Di Maria via prima per il Mondiale? Ecco cosa dice la Fifa

I giocatori di Scaloni avrebbero provato a rendersi...

Famiglia, progetti, ruolo: il decalogo (tra le righe) rossonero di Maldini

Abbiamo analizzato le importanti parole del d.t. milanista al...