Udinese-Inter, Inzaghi nell’intervista post partita

data

L’allenatore dell’Inter a fine match: “Dovevamo essere più determinati e vincere i duelli. Prendiamo troppi gol e concediamo troppi calci d’angolo. Le sostituzioni? Bastoni e Mkhitaryan erano ammoniti e serviva una scossa”

Il tono è amaro, la consapevolezza del momento di difficoltà è evidente. Simone Inzaghi, dopo la dolorosissima sconfitta per 3-1 in casa dell’Udinese, analizza la sconfitta. Partendo dai due cambi sorprendenti alla mezz’ora, di Alessandro Bastoni e Henrikh Mkhitaryan: “Li ho tolti perché erano ammoniti, eravamo in difficoltà e perdevamo tutti i duelli. Volevo una scossa. L’Udinese ha meritato la vittoria e ora ci lecchiamo le ferite”.

Il tecnico

—  

Le parole dell’allenatore dell’Inter tentano di spiegare il pranzo indigesto della Dacia Arena: “Non riusciamo a trovare continuità, è la terza volta che andiamo in vantaggio e poi subiamo tre gol. Abbiamo preso 9 reti in tre trasferte e l’anno scorso li avevamo presi in tutto il girone d’andata. Con la…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Agnelli a cena con Allegri consegna a Max il “testimone” Juve

Max non potrà più essere "soltanto" l'allenatore bianconero: la...

Camerun, Onana parla di nuovo: “Il gioco con i piedi non c’entra nulla in questa vicenda”

Il portiere dell'Inter ha ormai lasciato definitivamente il QatarAndré...

Il Trentino perde la Fiorentina. Finita era dei ritiri estivi del grande calcio

Dopo 12 anni in val di Fassa la Fiorentina...

Juventus, Allegri: “La mia amicizia con Agnelli non finirà qui. Elkann? Lo ringrazio per le belle parole”

L'allenatore bianconero sente la vicinanza della famiglia Elkann: "È...