Udinese, ladri in casa di Arslan mentre segnava all’Inter: bottino di 12mila euro

data

Durante il match delle 12.30 vinto 3-1 dai bianconeri, dalla villa del giocatore sono stati portati via gioielli d’oro e due computer portatili. I carabinieri hanno detto che il bilancio è provvisorio

Gol e vittoria contro l’Inter, con l’Udinese che centra il quinto successo di fila ed è ad un punto dalle due squadre in vetta alla classifica, Napoli e Atalanta. Insomma, le premesse per una domenica da sogno, per Tolgay Arslan, sembravano esserci tutte. Ma non è stato così. Proprio durante la sfida con i nerazzurri, infatti, alcuni ladri si sono introdotti nella sua villa a Pagnacco, a pochi chilometri da Udine, e hanno rubato gioielli d’oro e due computer portatili, per una refurtiva del valore di 12 mila euro. I carabinieri di Remanzacco e Feletto Umberto, che si stanno occupando delle indagini, hanno fatto sapere che l’inventario dei beni sottratti è ancora provvisorio e nel frattempo stanno esaminando le riprese delle telecamere di sicurezza dell’abitazione per…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Gli stati generali al Festival dello Sport: “Così si rilancia il calcio”

Al Festival dello Sport confronto sul momento dell'azienda...

Milan, serve il Tomori dello scudetto: differenze con quello attuale

Il centrale inglese è una delle colonne rossonere, ma...

Milan, De Ketelaere dal ritiro del Belgio: “Il gol? Ci sto lavorando”

Il trequartista del Milan parla dal ritiro della nazionale:...

Barcellona in emergenza per l’Inter: non solo Koundé, anche Araujo salterà la gara di San Siro

Il Barcellona, nella partita contro l'Inter, valida per la...