Dybala, la vendetta: quando vede l’Inter si esalta

data

L’argentino nel mercato estivo ha a lungo aspettato il club nerazzurro. Inutilmente. E ora ecco la sua rivincita…

Non aveva solo voglia di giocare, dopo le tribune contro l’Atalanta e con la nazionale argentina. Ma, Paulo Dybala, voleva fare una grande partita a San Siro e voleva anche fare gol perché per lui, quella di stasera, non era una gara come le altre. Per quanto oggi sia felicissimo a Roma e sempre più convinto della scelta fatta, non è un mistero che, per settimane, Dybala abbia aspettato l’Inter. Voleva Milano e la Champions, voleva ritrovare Marotta e invece, dopo giorni di attesa, si è ritrovato con un pugno di mosche in mano. Sedotto e abbandonato come, forse, ha voluto ricordare dopo aver segnato, indicando il nome e il numero sulla maglia. La DybalaMask era, invece, tutta per i romanisti allo stadio: 4mila nel settore ospiti, un migliaio nel resto dello stadio, si sono fatti sentire e Dybala li ha ascoltati per tutti i 60′ in cui è rimasto in campo. Poi…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Roma, pronto un biennale al ribasso per Smalling. Inter in agguato

Il difensore con ancora poche presenze potrà avvalersi della...

Juve, l'intercettazione: "Arthur pagato 75 milioni, palese non valesse tanto"

Juve, l'intercettazione: "Arthur pagato 75 milioni, palese non...

Inter-Salisburgo 4-0 in amichevole: in gol Mkhitaryan, Acerbi e Carboni

Gli uomini di Inzaghi concedono il bis dopo la...