Brindisi, il pres. Arigliano: «Il Fanuzzi deve diventare un fattore, ma così non può esserlo»


Conferenza stampa nello stadio Franco Fanuzzi della società biancazzurra. A parlare per primo è il presidente Daniele Arigliano che tocca diversi argomenti e fa il punto della situazione: “in questo momento ci troviamo in una in linea con le prestazioni svolte dalla squadra. Siamo fieri di rappresentare il Brindisi che da fuori – ha aggiunto – viene vista come una piazza ambita. Il problema è che il brindisino medio parla di situazioni surreali”.

Poi parla dei tifosi: “in trasferta trovi sempre le stesse 100 persone, su tutti i nostri meravigliosi ultras. Sono poche le famiglie che seguono la squadra. Poi nelle dirette sui social trovi oltre 200 allenatori che criticano e insultano. Il Fanuzzi deve diventare un fattore, ma così non può esserlo. Troppe critiche, troppi portoghesi e poca affezione alla squadra per una società che sta facendo tantissimi sforzi. Poi non dobbiamo rimanerci male se da Barletta ci hanno richiesto mille biglietti. Ringrazio il presidente Dimiccoli per aver accettato di posticipare la gara di mezz’ora”. 

Arigliano blinda il tecnico biancazzurro: “Ciro Danucci sarà il nostro allenatore fino al prossimo 30 giugno”. 

Infine conferma il suo impegno: “non abbiamo voglia di mollare, forse non avete capito chi avete di fronte. Domenica prossima abbiamo una gara di cartello con il Barletta, poi un altro derby sentito con il Fasano, è il momento di fare gruppo e ritrovarci. Riempiamo il Fanuzzi e diamo sostegno a questi ragazzi”.

Fonte:NotiziarioCalcio.com

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

INFO BIGLIETTI OSPITI – Taranto Football Club 1927

TARANTO-CROTONE: INFO BIGLIETTI OSPITI – Taranto Football Club 1927 ...

Ecco la nuova Juve di John Elkann. I tifosi sognano Del Piero presidente

La ripartenza sarà affidata ad Allegri e Cherubini. Ma...

Juventus, lettera di Agnelli: “È venuta meno la compattezza”

L'ormai ex presidente: "Stiamo affrontando un momento delicato societariamente....