Europa League, Juve e Roma, i pericoli dei playoff: dal Barcellona a Ronaldo

data

Juve e Roma, quante trappole. A Nyon Ten Hag e CR7 possono finire a Torino, Lewa come lo Sporting nella capitale

Il sorteggio di lunedì a Nyon per i playoff di febbraio di Europa League può rimandare a Torino un vecchio amico sempre affamato di gol e trofei: Cristiano Ronaldo da Funchal, Madeira. Ci ha provato fino alla fine a qualificarsi direttamente agli ottavi della seconda coppa europea. Ma al Manchester United di CR7 e di Erik Ten Hag non è bastato il successo a San Sebastian con gol del 18enne argentino Garnacho, perché, a pari punti e in parità negli scontri diretti, la Real Sociedad ha un gol in più nella differenza reti generale. E così Cristiano Ronaldo e lo United diventano nei playoff lo spauracchio numero uno per i club in arrivo dalla Champions (le terze dei gironi), in primis la sua ex Juventus. Che dovrebbe guardarsi da una squadra in crescita e tanto anche in Premier.

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Juve, la Procura sul fratello di Chiellini: “È lui il contabile delle plusvalenze”

Nelle carte dell'inchiesta i pm torinesi ricostruiscono il ruolo...

Medel: ‘A Bologna mi trovo molto bene, vorrei continuare a giocare qui’

Il cileno: “Con Motta c’è un buon rapporto, ma...

Milan-Lumezzane 3-2 nell’amichevole di Milanello. Gran gol di Adli

Gran gol del franco-algerino nel test a Milanello, in...

Juve, De Sciglio travolto dagli insulti su Instagram: è accusato di tradimento bianconero

Al terzino viene contestato di aver consegnato nelle mani...